Un riconoscimento all’impegno e al merito scolastico in nome di Nuccia Capitani

0

Un riconoscimento all’impegno e al merito scolastico in nome di Nuccia Capitani

Saranno 93 gli studenti e le studentesse degli istituti Isis Valdarno, Benedetto Varchi e Licei Giovanni da San Giovanni che saranno premiati sabato 26 novembre alle 16 al Centro di Geo Tecnologie di San Giovanni Valdarno per essersi diplomati con 100 e 100 e lode nell’anno scolastico 2021-2022.

“Nuccia Capitani per tanti anni ha vissuto a diretto contatto con gli studenti nel suo lavoro di segreteria scolastica accompagnandoli con operosità nel loro percorso di studio e di crescita”. Per questo la Fondazione Ets “Mauro e Nuccia Capitani” ha istituito la prima edizione del premio intitolato a “Nuccia Capitani”, nel primo anniversario della sua scomparsa.

Un modo per omaggiare e gratificare le studentesse e gli studenti che si sono diplomati nell’anno scolastico 2021-2022 con la votazione di 100 e 100 e lode negli Istituti superiori Isis Valdarno e Licei Giovanni da San Giovanni di San Giovanni Valdarno e istituto Benedetto Varchi di Montevarchi.

La cerimonia, patrocinata dalla Regione Toscana, dalla provincia di Arezzo, dal Comune di San Giovanni Valdarno e dal Comune di Montevarchi, si terrà il giorno sabato 26 novembre dalle ore 16 nell’aula magna del Centro di GeoTecnologie di San Giovanni Valdarno.

Parteciperanno all’iniziativa il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il dirigente dell’ufficio scolastico per la Toscana Roberto Curtolo, il sindaco di San Giovanni Valdarno Valentina Vadi, il presidente della provincia di Arezzo e sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini, l’assessore all’istruzione di San Giovanni Nadia Garuglieri, l’assessore all’istruzione di Montevarchi Sandra Nocentini e i dirigenti scolastici dei tre istituti, Chiara Casucci per l’Iis Benedetto Varchi di Montevarchi, Lucia Bacci per i Licei Giovanni da San Giovanni e Lorenzo Pierazzi per l’Isis Valdarno di San Giovanni.

Ai ragazzi sarà consegnata una litografia personalizzata realizzata dall’artista Mauro Capitani numerata e firmata, raffigurante           la dea Atena, dea della ragione, delle arti, della letteratura. Una tavolozza di vibranti e gioiosi colori che rappresenta simbolicamente l’eccellente conclusione del percorso di studi.

“Un premio agli studenti, in nome di mia moglie, la prima edizione nel primo anniversario della sua scomparsa”, le parole di Mauro Capitani, presidente della Fondazione Mauro e Nuccia Capitani.

“Idealmente un premio a tutti gli studenti ma che per ovvie ragioni organizzative è stato dedicato a coloro che dati gli eccellenti risultati, hanno dimostrato tutto il loro impegno nel proprio totale compito. Il compito di contribuire alla propria formazione, con la collaborazione delle proprie famiglie, della scuola, dei propri insegnanti. Ciascuna persona ha un lato ove si distingue, sia la musica, l’arte (ove io mi distinguevo nettamente rispetto alla matematica) la pratica verso una professione, la correlazione verso la natura. Ciascuno nasce con una sua borsa di attrezzi, sarà la sua volontà la sua passione a far si che vengano usati al meglio per fare della sua vita una vera opera. Ricominciamo a parlare a dialogare, guardandosi direttamente, a vivere il giovamento di un confronto diretto con le persone che sono la nostra quotidianità.

Evitiamo di parlarci addosso, come avviene nei tanti programmi televisivi, guardiamo verso l’uso dei social come un mezzo a disposizione nostra e non verso loro, evitando l’isolamento.

Ritroviamo il giusto equilibrio, la nostra indipendenza, il reciproco rispetto, insomma ritroviamo noi stessi protagonisti della nostra realizzazione. Coltiviamo la bellezza, come il giardiniere cura il giardino in ogni stagione, condividiamo i nostri ideali e le nostre passioni. Questo è il premio più grande al quale tutti siamo chiamati. Auguro buon proseguo di vita alle giovani donne e ai giovani uomini. Un ringraziamento alle autorità istituzionali, alle autorità scolastiche, ai dirigenti scolastici di San Giovanni Valdarno e Montevarchi. Un particolare ringraziamento alla signora Patrizia Inghilesi, componente del cda della fondazione, per il suo grande impegno volto alla riuscita di questa bella manifestazione”.

 

Questi gli studenti premiati

Licei Giovanni da San Giovanni: Ballestri Giulia, Barone Martina, Berini Maria Paola, Bernacchioni Damiano, Bianchi Giulia, Billi Lucrezia, Brandi Giorgia, Bucchi Matilde 100, Butti Aurora, Cambria Gabriele Leonardo, Chihab Fatima Zahrae, Ciapi Daniele, Fanfara Francesco, Felladi Aurora, Fibbi Ilaria, Franzini Matteo, Gabbrielli Chiara, Grilli Matilde,Kaur Jasmeen, Kaur Arvinder, Luongo Simona, Menci Chiara, Olmastroni,Paglierini Adele, Pasquini Eva, Patella Teresa, Ponti Federico, Ravazzini Sara, Resti Victoria, Ricci Francesca, Rosario Navarro Veronica,Rossi Matteo, Sarri Alessia, Sartoni,Turrini Davide, Velgi Carlotta, Zanotti Venuti Samuele, Zeneli Martina

Isis Valdarno: Andreini Amanda,Peri Niccolò, Baroni Geronimo, Nardi Pietro, Nada Daniel Stefan, Rinaldi Michelangelo, Amidei Alessia, Bruschi Benedetta, Grifoni Teresa, Michelini Kevin, Banchetti Altea, Berchielli Noemi, Migliorelli Noemi, Tagliaferri Maria, Fibbi Elia, Monterocci Lorenzo, Sobolev Andrey, Andreotti Tommaso, Morucci Tommaso, Tanzi Giovanni Maria, Troncellito Gabriele, Mori Leonardo, Palano Alessandro, Calvani Elisa, Cioffo Cristina, Pop Viorica Carmen.

Iis Benedetto Varchi: Maccioni Martina, Mugnai Giulia, Kaciani Denise, Bollecchino Matteo, Marianelli Aurora, Giacomelli Agnese, Occhini Sara, Banchelli Anna, Bertalmio Alvarez Giorgia, Muratore Aurora, Bacci Tommaso, Focardi Allegra, Mezzena Gaia, Pasquini Lorenzo, Stefanelli Francesco, Bartolucci Leonardo, Romiti Andrea, Alessandra Viola, Azzurrini Maria, Becattini Samuele, Benedetti Giulia, Mondola Davide, Tognaccini Marta, Bertelli Sara, Lachi Sara, Becagli Cosimo, Cardi Siria, Baldi Andrea, Peretoli Giulia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here