“Un presepe al giorno”, torna il concorso delle Acli dedicato alla Natività

0

Un presepe al giorno”, torna il concorso delle Acli dedicato alla Natività

L’associazione ha rinnovano l’iniziativa per valorizzare i presepi realizzati in case, scuole e parrocchie

Ognuno potrà contribuire attraverso l’invio delle foto delle proprie creazioni da giovedì 1 dicembre

AREZZO – Una mostra on-line e un concorso per premiare i migliori presepi realizzati nelle case, nelle scuole e nelle parrocchie. Le Acli di Arezzo presentano la terza edizione di “Un presepe al giorno” e rinnovano l’appuntamento con un’iniziativa ispirata dalla volontà di utilizzare i social network per stimolare la condivisione e il racconto della Natività di Gesù. L’iniziativa è orientata a far emergere i valori di gioia, attesa, amore e riflessione collegati a questo periodo dell’anno, tornando a proporre un contest in cui saranno valorizzate la creatività e la manualità espresse nella realizzazione di uno dei principali simboli del Natale.

Un presepe al giorno”, aperto a tutti, sarà a partecipazione libera e gratuita: ognuno potrà inviare la foto del proprio presepe tradizionale o originale, individuale o collettivo, all’aperto o al chiuso, tra giovedì 1 dicembre e giovedì 29 dicembre, alla mail presepi.acliarezzo@gmail.com. Ogni singolo scatto verrà caricato, giorno dopo giorno, sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram delle Acli di Arezzo per dar vita a una mostra on-line che si svilupperà con pubblicazioni quotidiane per l’intero periodo delle festività. La mostra virtuale sarà arricchita da un parallelo concorso volto a individuare e a premiare le natività più belle e significative, con una giuria composta dai membri della presidenza provinciale delle Acli che valuterà ogni creazione per individuare i tre vincitori: miglior presepe in assoluto, miglior presepe realizzato all’interno di una scuola e miglior presepe realizzato all’interno di una parrocchia. Le premiazioni per scuole e parrocchie sono la novità dell’edizione 2022 di “Un presepe al giorno”, raccogliendo così l’invito a estendere il concorso a diverse categorie. Un quarto riconoscimento sarà assegnato da una giuria popolare su Facebook: lunedì 2 gennaio, dieci presepi selezionati dalla giuria verranno nuovamente condivisi sui social e verrà bandita una gara a suon di “mi piace” per proclamare la natività più apprezzata dagli utenti del web. Ognuno dei quattro vincitori riceverà un buono per l’acquisto di libri in occasione di una cerimonia di premiazione ospitata da un circolo aclista. Con questo concorso, le Acli di Arezzo sono andate a dar seguito a un progetto che, nel 2020 e nel 2021, ha registrato apprezzamenti e partecipazione, con un totale di circa centoventi scatti arrivati da ogni provincia d’Italia di presepi creati da bambini, ragazzi, adulti e anziani. Il regolamento e il bando sono disponibili sul sito www.acliarezzo.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here