Un corso di formazione per Assistenti Bagnanti con la Chimera Nuoto

0

Un corso di formazione per Assistenti Bagnanti con la Chimera Nuoto

La società promuove un percorso per futuri professionisti nel salvataggio e nella sicurezza nelle acque

L’iniziativa, rivolta a giovani con più di sedici anni, partirà con la prova di ammissione del 30 novembre

AREZZO – Un percorso di formazione per professionisti nella sicurezza nelle acque. A proporlo è la Chimera Nuoto che torna a organizzare il Corso per Assistenti Bagnanti della Federazione Italiana Nuoto che, rivolto a studenti e nuotatori con più di sedici anni di età, prenderà il via mercoledì 30 novembre con la prova di ammissione e proseguirà poi attraverso incontri settimanali fino al 22 febbraio in cui i partecipanti potranno acquisire tutte le competenze utili per salvare vite in mare, in piscine o in altri ambienti acquatici. Gli esami finali con prove teoriche e pratiche chiuderanno la formazione e permetteranno di acquisire una qualifica che costituisce titolo professionale di merito e che potrà aprire nuove future opportunità lavorative.

L’Assistente Bagnanti è la figura preposta alla prevenzione, sorveglianza e salvataggio in caso di pericolo, dunque deve possedere abilità tecniche di nuoto, di nuoto di salvamento e di primo soccorso affiancate da solide conoscenze normative, mediche e sociali per garantire un pronto intervento. Il ciclo di lezioni, ospitato dal Palazzetto del Nuoto di Arezzo, tratterà dunque tematiche particolarmente variegate facendo affidamento sul coordinamento di Carlo Orselli, sulle competenze mediche della dottoressa Giuliana Peruzzi, sulle competenze natatorie dal dottor Marco Licastro e sulla collaborazione del direttore sportivo della Chimera Nuoto Marco Magara. La teoria abbraccerà una vasta gamma di argomenti tra ordinanza balneare, normative, meteorologia, studio delle coste e tante altre materie, oltre a rivolgere una particolare attenzione all’area medica articolata tra nozioni di primo soccorso e utilizzo del defibrillatore. La parte pratica, infine, sarà orientata al perfezionamento delle abilità natatorie, all’allenamento nell’apnea e all’insegnamento delle tecniche più specifiche di estrazione, sostegno e trasporto. Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare il 333/49.53.718 o scrivere a marcolicastro@chimeranuoto.it. «Il corso per l’acquisizione della qualifica di Assistente Bagnanti – commenta Magara, – permetterà di imparare le tecniche basilari per intervenire e occuparsi di primo soccorso in caso di emergenza. Questa formazione è rivolta specificatamente ai ragazzi delle scuole superiori, della scuola nuoto e del settore agonistico, e configura anche un’attività volta a stimolare la responsabilità personale per la sicurezza del prossimo. Il tutto, garantendo una qualifica professionale che aprirà anche possibili orizzonti lavorativi».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here