Ultimi giorni della mostra “Buitoni, la città nella città”

0

Il 13 Agosto chiude la mostra dedicata alla Buitoni a CasermArcheologica a Sansepolcro

Chiude il 13 agosto la mostra inaugurata a dicembre scorso a CasermArcheologica, un lavoro di ricerca e raccolta di interviste sulla Buitoni. Grande l’affluenza di pubblico e di scolaresche, con la partecipazione di studiosi e ampia diffusione mediatica.

Laura Caruso e Ilaria Margutti, curatrici di CasermArcheologica esprimono la loro soddisfazione:

“Buitoni, la città nella città” è stato una lunga e preziosa esperienza che ci ha impegnato per oltre un anno, Nel periodo di ricerca abbiamo potuto conoscere testimoni di un periodo particolarissimo in cui tutta la città era direttamente o indirettamente coinvolta nella produzione alimentare.

Durante la mostra – che è stata prorogata per accogliere le moltissime persone del territorio e non solo – i visitatori hanno conosciuto e ritrovato i volti e le parole di colleghi e familiari; in tanti hanno lasciato altre testimonianze e hanno condiviso i propri ricordi. Si è attivata una memoria collettiva che è stata un flusso continuo, i ragazzi in particolare hanno compreso meglio i racconti che dei nonni e dei familiari.

 

Durante i mesi di apertura della mostra si sono susseguite diverse attività confermando CasermArcheologica un riferimento di produzione culturale del territorio: si sono tenuti due incontri di taglio storico con Claudio Cherubini e altri studiosi di rilievo nazionale e numerose scolaresche di bambini e ragazzi delle scuole superiori, oltre a visite guidate per gruppi di turisti.

 

Dopo il periodo di allestimento, ora i video e i materiali rimango a disposizione del CRAL Buitoni nella speranza che un giorno possano trovare sede negli spazi che furono il laboratorio Buitoni in Via Giulia Boninsegni Buitoni.