Trofeo Città Metropolitana di Bocce paralimpiche, i vincitori

0
Trofeo Citta Metropolitana Firenze - Bocce paralimpiche DIR - Sesto 05 10 22 PRIMI AB RICCI TIOSSI

A Sesto Fiorentino il Trofeo Città Metropolitana di Bocce paralimpiche DIR è vinto da Ricci-Tiossi della Biturgia su Borghesi-Lecci dell’ASHA Pisa

Hanno partecipato in 44 da Pontedera, Grosseto, Rosignano, Piombino, Sansepolcro e Pieve a Nievole

44 boccisti paralimpici si sono affrontati mercoledì 5 ottobre sulle corsie del Bocciodromo Comunale di Sesto Fiorentino per il 1° Trofeo Città Metropolitana di Firenze, gara regionale riservata alla categoria DIR (atleti con disabilità intellettivo relazionale).

Ad organizzare la gara a coppie è stata la Bocciofila Sestese, assieme al Comitato Regionale Federazione Italiana Bocce Toscana; i giocatori sono giunti dalle province di Arezzo, Grosseto Livorno, Pisa e Pistoia in rappresentanza delle società Bocciofila Biturgia, Circolo Bocciofilo Grossetano, Bocciofila Piombinese-La Provvidenza, Efesto Rosignano, ASHA Pisa Pontedera e Bocciofila Pieve a Nievole.

Il movimento boccistico paralimpico toscano si dimostra ancora in crescita, come dimostrano i 266 tesserati su tutto il territorio regionale, nelle categorie DIR, HF Sitting e Boccia Paralimpica, frutto del grande impegno delle società affiliate che hanno riconosciuto il valore sportivo e sociale dell’attività. Dopo numerose gare promozionali, il Trofeo Città Metropolitana di Firenze si è configurato come un ulteriore passo avanti nel percorso agonistico per molti ragazzi e ragazze.

La giornata è iniziata nel segno del ricordo di Alessio Poli, storico giocatore e dirigente sestese, scomparso poco più di 24 ore prima, lasciando un grande vuoto nella società e nel movimento boccistico; a lui, che è stato anche referente per l’attività paralimpica della Sestese, è stata dedicata la manifestazione. Toccante è stato il ricordo dell’Assessore allo Sport del Comune di Sesto Fiorentino e Componente Giunta CONI Toscana Damiano Sforzi, intervenuto assieme all’Assessore alle Politiche Sociali Camilla Sanquerin per salutare i partecipanti e dare il via alla manifestazione.

Sotto la direzione del sig. Carlo Donati e la supervisione dei tecnici FIB Simone Mocarelli, Claudio Costagli e Armando Martini, le 22 formazioni in gara sono scese in campo fin dal mattino per affrontarsi nei gironi; dopo la pausa pranzo si sono svolte le fasi finali. A vincere la gara di cat. A-B sono stati Radames Ricci e Mirko Tiossi della Bocciofila Biturgia, che hanno sconfitto in una bellissima finale Alberto Borghesi e Nico Lecci dell’ASHA Pisa. Terzo posto per Francesco Lazzarini e Francesco Cappucci dell’Efesto Rosignano e per Antonio Massei e Leonardo Piegai (mista ASHA-Biturgia). La prova di cat. C è andata invece a Fabrizio Paperini e Silvia Tontini della Biturgia, vincitori in finale sulla coppia composta da Martina Galligani (Piombinese) e Paolo Bastianoni (Biturgia).

A premiare i vincitori sono stati il Vicepresidente della Bocciofila Sestese Andrea Giachetti e il coordinatore area paralimpica FIB Toscana Armando Martini.

In un momento così triste per l’addio all’amico Alessio Poli, vivere una giornata del genere ci permette di guardare avanti con fiducia” afferma il Vicepresidente della Sestese Andrea Giachetti. “Il corpo sociale della nostra ASD ci ha permesso anche stavolta di accogliere tutti questi ragazzi, che hanno dimostrato grande impegno e capacità. A tutti i partecipanti, agli accompagnatori e ai volontari va il ringraziamento del Consiglio della Bocciofila Sestese”.

“A un anno dai Campionati Regionali 2021 siamo di nuovo a Sesto Fiorentino, alla Bocciofila Sestese per un’importante gara paralimpica” dice il coordinatore area paralimpica FIB Toscana Armando Martini. “I giocatori sono in crescita, così come le società e gli staff tecnici: questo settore viaggia a vele spiegate, i tesserati sono sempre più numerosi e l’attività sempre più capillare”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here