Tre gol all’Unipomezia, restituiscono tre punti che fanno bene al morale e non solo

0

Un raggio di sole, in mezzo a tante nuvole minacciose. Adesso finalmente prendiamoci questa vittoria, confortata anche da una prestazione discreta. E’ comunque importante non aver subito gol, per una volta almeno e proprio nel giorno della contestazione della tifoseria alla società.

La squadra mostra cuore e carattere e mette le mani sul risultato pieno che mancava da oltre un mese.

I gol sono tutti nella ripresa di Marchi, Persano e Doratiotto, all’esordio proprio oggi.

AREZZO (4-3-3): 1 Colombo; 23 Campaner, 2 Biondi, 4 Van Der Velden, 21 Ruggeri (82′ Mastino); 8 Lazzarini (52′ Mancino), 6 Pisanu, 5 Benedetti; 16 Sicurella (52′ Marchi, 67′ Doratiotto), 90 Persano, 10 Cutolo (82′ Marras).
A DISPOSIZIONE: 22 Balucani, 3 Mastino, 11 Doratiotto, 20 Mancino, 26 Marchi, 31 Marras D., 33 Zona, 44 Memushi.
Allenatore: Marco Mariotti.

Unipomezia (4-3-3): 22 Siani; 4 Cruciani, 6 Ilari, 7 Delgado, 8 Ramceski, 11 De Iulis, 15 Odero, 26 Scardola, 27 Schiavella, 30 Modesti, 90 Lupi.
A DISPOSIZIONE: 1 Spadini, 9 Tozzi, 10 Valle, 13 Lo Schiavo, 20 Di Battista, 21 Bramati, 24 Cartella, 25 Squerzanti, 29 Mancini.
Allenatore: David Centioni.

ARBITRO E ASSISTENTI: Michele Maccorin (Pordenone) coadiuvato da Filippo Tortolo (Basso Friuli), Simone Della Mea (Udine).

Marcatori: 53′ Marchi, 73′ Persano, 88′ Doratiotto

Ammoniti: 16′ Campaner, 61’ Modesti, 72′ Ilari