Terre dell’Etruria: 20 impianti fotovoltaici con un investimento di oltre 4 milioni di euro

0
Massimo Carlotti di Terre dell'Etruria e Stefano Rebuzzi di Sunprime

Il gruppo Sunprime ha stipulato un accordo di collaborazione con la cooperativa agricola Terre dell’Etruria, con l’obiettivo di realizzare più di 20 impianti fotovoltaici nei siti produttivi della struttura cooperativa con un investimento complessivo, da parte di Sunprime, di oltre 4 milioni di euro. L’inizio dei lavori di installazione è previsto nel corso del 2023 presso i siti dislocati in quattro province toscane: Grosseto, Livorno, Pisa e Siena. 

Gli impianti fotovoltaici a tetto di Sunprime avranno una potenza totale di 5 MW e forniranno energia elettrica alla cooperativa toscana. Il valore aggiunto generato per il territorio e il vantaggio per l’azienda cooperativa coinvolta è duplice: da un lato la riqualificazione degli immobili a costo zero dato che l’investimento è completamente a carico di Sunprime, dall’altro l’accesso a energia sostenibile a un prezzo ridotto. Gli immobili coinvolti nel progetto sono di vario tipo, tra cui frantoi, centri di stoccaggio cereali, magazzini per la vendita di agroforniture per l’agricoltura professionale, mega store dedicati alla vendita dell’agroalimentare e hobbystica e centrali ortofrutticole.

Sito produttivo delle aziende associate a Terre dell’Etruria

Sunprime è un produttore indipendente di energia elettrica in forte crescita, fondato da un team di professionisti del settore energetico a Milano nel 2020, che in breve tempo è stato in grado di creare un operatore verticalmente integrato nel settore fotovoltaico. Il gruppo attualmente sta sviluppando progetti fotovoltaici in tutta Italia, concentrandosi sul segmento commerciale e industriale (C&I), su impianti fotovoltaici a terra su terreni industriali ed Energy Storage. La pipeline di progetti di Sunprime consiste attualmente in 200MW di progetti pronti per la costruzione, di cui 60 in fase di realizzazione, e oltre 300MW in fase di sviluppo.

La Società Cooperativa Agricola tra Produttori Terre dell’Etruria è la più grande realtà imprenditoriale agricola toscana, una cooperativa formata da circa 3.500 aziende agricole associate che si occupa di raccolta, conservazione, lavorazione e commercializzazione dei prodotti agricoli d’eccellenza del territorio. Terre dell’Etruria si pone l’obiettivo di indirizzare, seguire ed aiutare le aziende agricole nelle scelte agronomiche e produttive e di valorizzare le produzioni agricole toscane dei propri associati. La sede amministrativa si trova nel comune di Castagneto Carducci (LI), ma la Cooperativa è attiva tramite diversi complessi aziendali anche nelle province di Pisa, Grosseto e Siena.

Stefano Rebuzzi, Responsabile Commerciale di Sunprime ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti di questo accordo, poichè rappresenta un esempio virtuoso in cui Sunprime genera valore per il territorio e le imprese locali, riqualificando immobili della filiera agroalimentare, fornendo energia rinnovabile a km zero e consentendo di ridurre la spesa elettrica delle aziende agricole associate. Crediamo nella promozione dell’energia distribuita, e in questo caso si sposa perfettamente con il modello cooperativo di Terre dell’Etruria, e le esigenze dei propri associati”.

“La nostra attenzione alla sostenibilità va avanti anche dal punto di vista energetico dove già operiamo con 5 impianti fotovoltaici per complessivi 500KW. Il nuovo accordo chiuso con un’importante azienda che opera sul mercato internazionale ci permetterà di realizzare su tutte le coperture dei centri aziendali di proprietà della cooperativa ulteriori impianti – afferma il Presidente di Terre dell’Etruria Massimo Carlotti. “L’attenzione verso le tematiche ambientali è sempre più al centro dell’interesse della nostra cooperativa – continua Carlotti – anche in vista degli obiettivi previsti dal nostro piano di sviluppo sostenibile che detta anche un’altra serie di obiettivi da raggiungere nel breve periodo traghettando la nostra cooperativa verso il 2030. Un’azione green che porta con sé numerosi vantaggi sia dal punto di vista ambientale che del risparmio economico. Pensiamo che questo investimento, approvato dal Consiglio di Amministrazione della cooperativa, rappresenti una scelta indispensabile per produrre in modo autonomo l’energia di cui abbiamo bisogno, mettere a disposizione delle comunità con progettualità future l’energia in eccesso, tagliando anche il costo della bolletta. Un intervento effettuato confermando le nostre convinzioni che uno sviluppo energetico efficiente e responsabile può e deve essere fatto senza utilizzare i terreni agricoli produttivi. Un piano ambizioso che porterà la cooperativa a fine 2024 alla totale autosufficienza energetica”.

La realizzazione dei 20 impianti di Sunprime nelle quattro province toscane – con il relativo investimento di oltre 4 milioni di € – va ad aggiungersi al più ampio piano per la creazione di 250 progetti fotovoltaici su tetto e a terra sparsi sull’intero territorio nazionale, sviluppati direttamente da Sunprime, che saranno completati entro la fine del 2024. Questi 250 progetti fotovoltaici greenfield, per un totale di 216 MW, verranno realizzati grazie al contratto di project financing per 150 milioni di euro – annunciato lo scorso 2 dicembre 2022 – siglato con un pool di banche austriache e tedesche composto da Kommunalkredit Austria AG, che agisce come Mandated Lead Arranger e Structuring Bank, insieme a KfW IPEX-Bank e Norddeutsche Landesbank Girozentrale (Nord LB), entrambe in qualità di Co-Arrangers.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here