Tanti: “Coldiretti chiama, il Comune risponde. Uniti contro il cibo sintetico”

0

“Sanità e identità: Arezzo a fianco dei cibi sani e legati al made in Italy”

“Da oggi, anche formalmente, la città di Arezzo è “nemica” del cibo sintetico per due fondamentali ragioni: perché fa male e perché indebolisce e mortifica la nostra tradizione e qualità dei prodotti che trovano nel Made in Italy la propria cifra identitaria. La petizione di Coldiretti firmata dal Comune non è solo simbolica, ma rafforza la nostra responsabilità e convinzione amministrativa che da anni ci mette concretamente a fianco del Made in Italy, del biologico, del chilometro zero e dell’alleanza stretta con la Asl per la vidimazione dei menù di refezione scolastica. A ciò si aggiunge il pieno sostegno politico a tutte le iniziative che sono a fianco dei nostri produttori e imprenditori agricoli e che sono, al tempo stesso, garanzia di buona economia e rafforzamento dell’eccellenza nel settore agroalimentare, che è una delle più solide spine dorsali di un sistema produttivo che crea lavoro, che protegge l’ambiente e che quindi è anche forte elemento di coesione sociale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here