Storie di violenza, riscatto e impegno: anche quest’anno, il Premio Internazionale Semplicemente Donna

0

IL PREMIO INTERNAZIONALE SEMPLICEMENTE DONNA TORNA A INCONTRARE GLI STUDENTI DEGLI ISTITUTI SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI AREZZO

Si allarga il parterre delle realtà scolastiche partecipanti al progetto in vista della II edizione del Concorso di Borse di studio “Giù le mani, il diritto di contare”.

AREZZO – Storie di violenza, riscatto e impegno: anche quest’anno, il Premio Internazionale Semplicemente Donna torna a fare tappa nelle scuole superiori del territorio con una serie di incontri e dibattiti volti a sensibilizzare le nuove generazioni sui temi della violenza sulle donne e della discriminazione. Nelle mattinate di venerdì 18 e sabato 19 novembre ben undici realtà scolastiche della provincia di Arezzo ospiteranno una serie di incontri che permetteranno a centinaia di studenti e studentesse di entrare direttamente in contatto con le premiate dell’edizione 2022 e con alcune grandi protagoniste dell’albo d’oro del Semplicemente Donna come Dacia Maraini, Laura Roveri, Filomena Lamberti, Jasvinder Sanghera, Isabel Russinova, Widad Akrei e Vjosa Dobruna.

Questo non è un semplice premio – dichiara la presidente della provincia di Arezzo, Silvia Chiassai – ma un’occasione per parlare alle giovani generazioni. C’è ancora molta strada da percorrere per raggiungere la parità di genere e il mezzo più efficace che abbiamo è quello di creare momenti di confronto e informazione per i nostri figli e le nostre figlie”.

Premio Semplicemente Donna – Patrizia Macchione

In occasione del suo decimo anniversario, il Premio Internazionale Semplicemente Donna ha, inoltre, voluto ampliare il proprio impegno verso il mondo della scuola e dei giovani,  mettendo in pista la II edizione del Concorso di Borse di studio “Giù le mani, il diritto di contare e allargando il parterre degli istituti che prenderanno parte al progetto. Nelle vallate, oltre a far visita all’I.S.S “Luca Signorelli” di Cortona, al Liceo “Giovanni da Castiglione” di Castiglion Fiorentino, all’I.S.I.S. “Angelo Vegni – Capezzine”, il premio approderà all’I.T.E “Guido Marcelli” di Foiano della Chiana e all’I.I.S “Benedetto Varchi” di Montevarchi. Ad Arezzo, invece, agli alunni e alle alunne del Liceo “Vittoria Colonna” e dell’I.T.I.S “Galileo Galilei”, si aggiungeranno quelli dell’I.S.I.S “Buonarroti – Fossombroni”, del Liceo “Piero della Francesca”, del Liceo scientifico “Francesco Redi”, e i giovani di Rondine Cittadella della Pace.

In vista di questo decimo compleanno – spiega la presidente di giuria, Patrizia Macchione – il nostro intento era quello di lasciare un segno ancora più profondo, coinvolgendo un numero sempre maggiore di realtà scolastiche, associative e istituzionali attraverso attività concrete di educazione al rispetto e di condivisione di idee e valori”.

Premio Semplicemente Donna – Conferenza stampa 2022

Presentata dall’azienda aretina Menchetti, la X edizione del premio metterà in calendario anche altre iniziative collaterali che anticiperanno la cerimonia di premiazione di venerdì 18 novembre, condotta dalla giornalista di Sky Tg24 Monica Peruzzi. La tre giorni della manifestazione sarà, infatti, inaugurata giovedì 17 novembre alle 15.30 con l’appuntamento negli studi televisivi di Teletruria per la registrazione di una trasmissione, condotta da Luca Caneschi, che avrà come ospiti Laura Roveri, Filomena Lamberti e Isabel Russinova. A seguire,  alle 17.30, presso la  libreria Feltrinelli di Arezzo, Isabel Russinova presenterà il suo ultimo libro “Non svegliate Baba Roga”. Nello stesso pomeriggio, spazio anche all’evento promosso dall’associazione AIDDA Delegazione Toscana: una conferenza allo Chalet Fontana di Firenze che vedrà la partecipazione di Vjosa Dobruna, premio “Coraggio e Solidarietà” nel 2014, e Giuseppina Mengano Amarelli cui andrà il premio nella  categoria “Imprenditoria per il sociale”.

EVEN MORE NEWS