Storico quinto posto per la Chimera Nuoto ai Campionati Italiani Junior

0
Chimera Nuoto - Staffetta maschile, Campionati Italiani Junior

Storico risultato per la Chimera Nuoto. La società aretina ha conquistato un ricco bottino di quattro bronzi ai Campionati Italiani Junior di Roma che, uniti ad altri positivi piazzamenti individuali e nelle staffette, sono valsi un ottimo quinto posto nella classifica generale maschile tra squadre da tutta la penisola. Il valore di questo risultato è confermato dai numeri della più importante manifestazione tricolore della stagione rivolta ai ragazzi nati nel biennio 2004-2005 e alle ragazze nate nel biennio 2006-2007: ai blocchi di partenza erano infatti presenti ben 1.153 atleti in rappresentanza di 275 società. Il quinto posto tricolore testimonia l’alto livello della preparazione impostata nelle vasche del palazzetto del nuoto di Arezzo e della piscina comunale di Foiano della Chiana dai tecnici Marco Licastro e Adriano Pacifici con la collaborazione dei preparatori atletici Matteo Cetarini e Luca Ricciarini, con numerosi nuotatori in grado di competere e trovare soddisfazioni anche a livello nazionale.

Chimera Nuoto – Pacifici, Gambini, Vasarri, Burzi e Licastro
Chimera Nuoto – Matteo Vasarri, Campionati Italiani Junior

Tra i grandi protagonisti dei Campionati Italiani Junior è rientrato Matteo Vasarri che si è messo al collo ben tre medaglie di bronzo nei 200 dorso, nei 200 misti e nei 400 misti, oltre a un ventiduesimo posto nei 200 rana. L’aretino, nato nel 2004, è riuscito a dar seguito al terzo posto tricolore conquistato nell’estate del 2021 nei 400 misti, confermandosi così tra le grandi promesse del nuoto italiano. Piazzamenti di assoluto livello sono arrivati anche con Gabriele Gambini del 2005 che, dopo l’argento nei 200 misti ai Criteria Nazionali Giovanili Invernali, ha gareggiato alla pari con avversari più grandi e più esperti, riuscendo a ripetersi con un bronzo nei 200 stile libero (primo tra i nati nel suo anno), con un quarto posto nei 400 misti (secondo tra i nati nel suo anno), con un quinto posto nei 400 stile libero (secondo tra i nati nel suo anno) e con un sesto posto nei 200 misti (primo tra i nati nel suo anno). Una prestazione particolarmente positiva è stata raggiunta nella staffetta 4×200 stile libero dove Gambini e Vasarri hanno gareggiato insieme a Matteo Trojanis del 2006 e a Gabriele Mealli del 2007 (due nuotatori della categoria Ragazzi) e dove sono riusciti a piazzarsi al quarto posto ai piedi del podio, chiudendo poi al nono posto la staffetta 4×100 stile libero. La Chimera Nuoto era presente ai Campionati Italiani Junior anche con Gaia Burzi che ha chiuso al ventunesimo posto i 400 misti, al ventottesimo posto i 200 misti e al quarantaseiesimo posto i 200 rana.