Arezzo, alloggi per persone senza fissa dimora e progetti per 6 milioni di euro

0

Oggi con la firma del Sindaco parte il primo percorso di autonomia legato a soggetti con disabilità. Le risorse stanno diventando servizi

La firma oggi del sindaco Alessandro Ghinelli da l’avvio al PNRR sociale. Parte infatti il primo percorso di autonomia abitativa legato a soggetti con disabilità, un progetto personalizzato per un’esperienza di vita indipendente che in una struttura ubicata nel Comune di Civitella ospiterà il primo aretino destinatario della progettualità. Sempre nell’ambito del PNRR sociale, procede la programmazione relativa alla struttura della ex caserma Piave destinata a diventare centro di servizio ed inclusione per persone senza fissa dimora o alle prese con grave disagio abitativo. La ristrutturazione dell’immobile sta procedendo a pieno ritmo, in linea con il cronoprogramma stabilito. E’ stato già affidato il provvedimento per la progettazione definitiva ed esecutiva: entro il 2023 è atteso il via libera della Soprintendenza, che consentirà l’avvio dei lavori entro l’anno successivo.
“Inizia oggi concretamente il programma di interventi legati al PNRR sociale che contribuirà a qualificare la già importante risposta che questa Amministrazione è in grado di dare ai bisogni legati alle fasce più deboli e fragili della nostra comunità. Arezzo conferma la sua efficienza nel vincere i bandi PNRR – sul sociale tutte le risorse sono state portate a casa – e nel realizzare i progetti, ed è una grande soddisfazione vedere come le risorse diventino servizi ”, dichiarano il sindaco Alessandro Ghinelli e il vicesindaco Lucia Tanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here