Sansepolcro: incontro tra amministrazione e associazioni lavoratori agricoli

0

INCONTRO AMMINISTRAZIONE COMUNALE CON ASSOCIAZIONI E LAVORATORI AGRICOLI

“Abbiamo voluto fortemente questo incontro perché sensibili alle condizioni di estremo disagio in cui si trovano lavoratori ed aziende del territorio dopo i danni causati dal maltempo dei giorni scorsi. E perché vogliamo farci garanti delle vostre preoccupazioni e richieste verso Regione e Stato”.

 L’amministrazione comunale di Palazzo delle Laudi ha aperto con questo messaggio l’iniziativa organizzata con le associazioni agricole di categoria e con i dipendenti delle aziende disseminate sull’area tiberina che, soprattutto fra Sansepolcro e Anghiari, hanno visto spazzato via dalla furiosa grandinata di giovedì scorso gran parte del proprio lavoro. Circa 500 ettari sui 600 complessivi adibiti a colture, andati distrutti, con in testa il tabacco Kentucky da cui si ricava il famoso Sigaro Toscano. Per l’amministrazione comunale presenti gli assessori Mario Menichella, Francesca Mercati, Valeria Noferi, il presidente del consiglio Antonello Antonelli, il consigliere delegato alle attività produttive Giuliano Del Pia. Da Firenze è giunto Marco Casucci, vicepresidente del Consiglio della Regione Toscana.

Molti i lavoratori presenti all’incontro, mentre per le associazioni di categoria c’erano Fabrizio Pecorari di Coldiretti e Mirko Sbragi di Confagricoltura. Da parte dell’amministrazione la volontà di intraprendere tutte le iniziative possibili, facendosi carico come detto delle richieste dei dipendenti rimasti senza lavoro. Con in più la messa a punto di quelle necessarie strategie di protezione da usare in futuro per avere a disposizione mezzi di sostegno preventivi in caso di nuove problematiche. E l’intenzione di allargare la concertazione alle altre municipalità del fondovalle racchiuse nell’Unione dei Comuni. I lavoratori hanno espresso le loro difficoltà attuali di sostentamento ma anche legate a futuri impieghi.

Da parte delle associazioni di categoria l’apprezzamento per l’evento voluto dal Comune di Sansepolcro, e l’impegno a ricercare soluzioni che nel breve possano offrire garanzie a chi è stato così duramente colpito nella propria attività. Il vicepresidente del consiglio della Regione Toscana Marco Casucci da parte sua ha ribadito il concetto di fare qualcosa subito. Per questo ha già inoltrato apposita richiesta al presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, e all’assessore Stefania Saccardi, per l’attivazione immediata della cassa integrazione in deroga per i dipendenti rimasti senza lavoro, confidando che allo strumento venga dato il celere via libera da parte della giunta regionale. Ricordando che la stessa Regione Toscana aveva già inoltrato al Governo Nazionale la richiesta dello “stato di calamità” a supporto delle aziende del territorio.    

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here