Sansepolcro. Controlli a tappeto dei Carabinieri. Sequestrati attrezzi da scassinatore

0

Sansepolcro. Controlli a tappeto dei Carabinieri.

Sequestrati attrezzi da scassinatore

Per dare maggior sicurezza alla cittadinanza della Valtiberina toscana, i Carabinieri di Sansepolcro hanno rafforzato la vigilanza su tutto il territorio, in particolare nelle ore successive all’imbrunire, tale dispositivo proseguirà possibilmente anche nelle prossime settimane. Dalla serata di ieri e fino a notte inoltrata, anche grazie alla collaborazione di altre pattuglie provenienti da tutta la provincia di Arezzo che sono venute a dare man forte ai militari di via del Prucino, l’Arma è arrivata ad impiegare ben 13 autoradio che hanno gravitato tra Sansepolcro, Anghiari, Monterchi e Pieve Santo Stefano e tutte le zone limitrofe che più sono state bersaglio di furti nell’ultimo periodo.

Anche la Statale E45 è stata posta sotto massima attenzione: le esperienze passate hanno insegnato che non è infatti raro che quella strada venga utilizzata da malfattori, provenienti soprattutto dall’area romana, che approfittano dell’assenza di caselli autostradali.

Nonostante il cattivo tempo, i frutti sono ben presto arrivati: nel cuore della notte, una delle 67 macchine fermate aveva a bordo diversa attrezzatura da scasso, tra cui una smerigliatrice angolare con dischi per il taglio del ferro, un piede di porco, giraviti, pinze, ma anche un passamontagna e dei guanti da lavoro. Nessuna spiegazione sono stati capaci di dare i due quarantenni provenienti da Prato, che quindi si sono visti sequestrare tutto per essere denunciati all’A.G..

Ma non solo: l’obiettivo del servizio di stanotte era anche quello di contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica e anche in questo caso i controlli hanno – purtroppo – dato esito positivo, in tutti i sensi, confermando che sono in molti a mettersi alla guida dei veicoli dopo aver bevuto: ben 6 le patenti ritirate ad altrettanti conducenti, alcuni neo patentati, a causa di un tasso alcolemico troppo alto e rilevato grazie all’utilizzo dell’alcoltest, mentre altri 3 utenti della strada sono stati trovati in possesso di hashish e spinelli, scatterà per loro la procedura amministrativa prevista.

EVEN MORE NEWS