Ritorno all’agonismo dopo il Covid-19, ecco come fare

0
La Medicina dello Sport dell’Asl Toscana sud est rende note le modalità di riaccesso allo sport per gli agonisti

Gli agonisti guariti dal Covid-19 possono tornare a fare sport. E’ infatti possibile prenotare la prestazione per il rilascio del permesso al “ritorno all’attività”, detto “return to play”. Come indicato dall’Uoc Medicina dello Sport dell’Asl Toscana sud est, diretta dal dottor Massimo Capitani, l’attestazione può essere richiesta solo da coloro che risultino negativi al tampone molecolare o antigenico da un preciso periodo di tempo, come sotto riportato:

– Decorso asintomatico o paucisintomatico: per gli atleti di età minore di 40 anni senza fattori di rischio cardiovascolare e con idonea copertura vaccinale (tre dosi o due con l’ultima non antecedente il 120esimo giorno rispetto alla positivizzazione o guarigione da precedente infezione da Covid-19 con gli stessi termini temporali) è prevista la possibilità di prenotare la rivalutazione a partire dai 7 giorni dopo la negativizzazione. I giorni di attesa dalla guarigione saranno invece 14 per quelli che non rientrano nei criteri sopramenzionati.

– Decorso sintomatico moderato, severo o critico: si dovranno attendere almeno 30 giorni dalla negativizzazione e la prenotazione avverrà direttamente negli ambulatori di medicina sportiva con percorso stabilito dallo specialista.

La rivalutazione di “return to play” dovrà essere necessariamente prenotata nella stessa struttura dove è stata in precedenza effettuata la visita sportiva e, preferibilmente, con lo stesso medico. Inoltre, se la visita per il “ritorno all’attività” dovesse avvenire in prossimità della scadenza naturale del certificato di idoneità già emesso, si procederà al rilascio di un nuovo certificato di idoneità sportiva agonistica come da protocollo standard e sarà quindi necessaria una nuova richiesta della società, esame delle urine e quant’altro; non deve quindi richiesto “return to play”.

Modalità di prenotazione “return to play”:

AREZZO: si procederà tramite CUP telefonico chiamando dal lunedì al sabato (8:00-18:00) il numero 800575800 (da rete fissa) oppure il numero 0575-379100 (da rete mobile) oppure tramite richiesta della società sul portale aziendale on-line;