Replica della Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini a Ceccarelli e De Robertis

0
Silvia Chiassai

Replica della Presidente della Provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini a Ceccarelli e De Robertis

Ormai non mi sorprendo piu’ delle uscite dell’ex assessore e della Presidente della Commissione Infrastrutture che attaccano per motivi politici la Provincia, nonostante che da anni ricoprono ruoli centrali in Regione Toscana e che come rappresentanti della Provincia di Arezzo e addirittura per deleghe, avrebbero il dovere di adoperarsi per migliorare la viabilita’ e la sicurezza delle nostre strade.Spieghi Ceccarelli perche’ la Regione Toscana ha perso i fondi per la variante del Corsalone e perche’ si ostina a mantenere un progetto che attraversa un’azienda costringendola alla chiusura. Un’opera di Fondi FSC dell’epoca in cui lui era Assessore e che non ha realizzato nonostante i due mandati e proprio nel suo Casentino. Invece di uscire sui giornali, sarebbe più utile che si mettessero al lavoro per trovare le risorse necessarie per portare a termine opere che da troppo tempo gli utenti si aspettano. Sulla questione dei ponti spieghi Ceccarelli, allora Assessore alle Infrastrutture, perché ha impiegato due anni, per decidere quali opere finanziare e mettere poi a disposizione della Provincia le risorse in due annualità 2020-2021, rendendo disponibili i fondi solo nel maggio 2021. Il nostro Ente non ha perso tempo, recependoli nel proprio bilancio nel mese di giugno dello stesso anno e avviando subito l’iter procedurale per redigere i progetti. Purtroppo Ceccarelli e De Robertis, dovrebbero informarsi sulle lungaggini dell’ente che rappresentano e dovrebbero anche sapere che la legislazione sulla verifica dei ponti è mutata e ci ha costretto ad attuare indagini geognostiche e strutturali che hanno portato ad una nuova progettazione e ad un costo molto superiore a quello stimato da Regione Toscana, cosicchè le risorse che ci sono state messe a disposizione sono insufficienti per coprire le opere. Ad oggi tutta la progettazione è in fase di ultimazione definitiva, ma i ponti non hanno copertura finanziaria, quindi siamo in attesa della Regione Toscana, perché ci dica cosa intendono fare, dato che allo stato attuale non è possibile procedere alla realizzazione dei lavori. E’ la Provincia quindi, a chiedere ai Consiglieri Ceccarelli e De Robertis se, insieme alla loro maggioranza, nell’interesse del nostro territorio, intendono veramente dare risposte concrete o vogliono invece perdere l’occasione di mettere in sicurezza dei ponti sulla strade regionale 71, con la probabilità che anche questi fondi forse verranno girati ad un’altra provincia come quelli del Corsalone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here