“Preoccupati dallo scontro Asl-Comune, si torni a dialogare nell’interesse della città”

0

“Negli ultimi giorni stiamo assistendo a un scontro istituzionale tra le autorità sanitarie dell’Asl Toscana sud-est e l’amministrazione comunale. Esprimiamo in tal senso, come amministratori e ancor più come cittadini, la nostra preoccupazione per uno scontro che rischia di ripercuotersi negativamente sull’individuazione di soluzioni efficaci in questa fase così difficile. Auspichiamo che nelle prossime ore si torni a dialogare nell’interesse della comunità. Arezzo, infatti, secondo i dati ufficiali è uno dei territori più colpiti dalla seconda ondata della pandemia e occorre tornare subito a una proficua collaborazione e a un dialogo costruttivo.

Crediamo – concludono Donati e Sileno – che relativamente alle rispettive competenze serva uno sforzo in più per invertire o attenuare la crescita della curva dei contagi e dare segnali efficaci ai cittadini già stremati e preoccupati dalla conseguenze prodotte dalla pandemia sulla salute e sull’economia”.