Poste Italiane abbatte le barriere architettoniche a Caprese Michelangelo e Castel San Niccolò

0

POSTE ITALIANE: IN OCCASIONE DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITÀ

PROSEGUE L’IMPEGNO DELL’AZIENDA IN PROVINCIA DI AREZZO

Dal 2019 abbattute le barriere architettoniche in 2 uffici postali di comuni al di sotto dei 5mila abitanti

Poste Italiane contribuisce alla Giornata Internazionale delle persone con disabilità nel 41esimo anniversario dalla sua istituzione da parte dell’ONU nel 1981.

In occasione di questa ricorrenza che si celebra ogni anno il 3 dicembre, l’Azienda conferma l’impegno a favorire l’inclusione delle persone con disabilità contribuendo in questo modo all’abbattimento delle barriere culturali, sensoriali e fisiche nella propria rete anche in provincia di Arezzo.

L’attenzione riservata alle comunità locali conferma ancora una volta il ruolo di Poste Italiane, capace di essere una realtà unica in Italia per dimensioni, capillarità e fiducia da parte dei cittadini e di realizzare misure concrete nei confronti delle disabilità.

Nei piccoli comuni della provincia di Arezzo sono 2 gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche realizzati negli uffici postali dal 2019 a oggi, nello specifico nei comuni di Caprese Michelangelo e Castel San Niccolò.

Inoltre tutti gli Uffici Postali di nuova generazione sono dotati di percorsi tattili sul pavimento per consentire ai portatori di disabilità visiva di orientarsi e fruire dei servizi disponibili.

L’iniziativa è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here