Positivi risultati e importanti progetti per Graziella Holding

0
Graziella Holding - Presidente Gianni Gori

Positivi risultati e importanti progetti per Graziella Holding

Il bilancio dell’ultimo biennio ha evidenziato il segno “più” nei settori di oro, moda e rinnovabili

L’1 gennaio 2023 verrà ufficialmente costituita la nuova divisione luxury Graziella Braccialini

AREZZO – Un 2022 di grandi risultati economici e un 2023 di importanti progetti per Graziella Holding. La tradizionale convention di fine anno con soci, dirigenti e dipendenti ha rappresentato l’occasione in cui il presidente Gianni Gori ha illustrato il positivo momento vissuto da un gruppo che ha dimostrato solidità, vitalità e appropriatezza delle strategie nei diversi settori in cui è impegnato: oro, moda e energie rinnovabili. Il bilancio dell’ultimo biennio ha evidenziato il pieno superamento delle difficoltà collegate all’emergenza sanitaria, con una crescita dei fatturati che permette alla holding di proiettarsi con fiducia verso un futuro di ulteriori investimenti e sviluppi.

Il 2021 si era infatti chiuso con un +203% rispetto al 2020 e con un +58% rispetto al 2019, con un trend che è proseguito anche nell’ultimo anno per tutte le divisioni del gruppo. I migliori risultati sono arrivati dal settore orafo che ha mostrato una netta ripresa nell’esercizio 2021 con un +238% che è proseguita nel 2022 con uno stimato +60%, andando a confermare la salute di Graziella e la lungimiranza della politica espansiva per il consolidamento nei mercati Medio Orientali e di una sempre più incisiva penetrazione nei mercati Nord Africani. Un simile sviluppo ha interessato la produzione di Graziella Braccialini con il nuovo posizionamento del brand in ambito luxury che ha comportato un “più” nel biennio e un ritorno ai livelli pre-pandemici.

Il nuovo anno sarà caratterizzato da importanti cambiamenti strutturali per assecondare e consolidare questi trend. La maggior novità sarà la costituzione ufficiale, a partire dall’1 gennaio 2023, della nuova divisione luxury Graziella Braccialini che rappresenterà l’unione definitiva tra l’azienda di oreficeria Graziella e l’azienda di pelletteria Braccialini, a coronamento di un percorso congiunto in termini di strategie, progetti e risorse avviato dal 2017. Queste due realtà saranno dunque fuse nella nuova “Divisione Luxury” dedicata a oro e moda con la finalità di creare sinergie operative, di efficientare la rete commerciale e logistica, di condividere know how e creatività, e di estendere i marchi verso ulteriori segmenti di mercato. Tra i principali progetti in cantiere rientra l’apertura di quaranta negozi monomarca nel mondo entro il 2025. Un’ulteriore novità riguarda la ristrutturazione del management di Graziella Green Power orientata a dar seguito alla costruzione, progettazione e sviluppo di nuovi impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, unita all’offerta di servizi di manutenzione, di realizzazione di impiantistica, di ottimizzazione energetica e di domotica. «Sono orgoglioso – ha ribadito Gianni Gori, – di poter dire che Graziella Holding è pronto a proiettarsi verso il futuro. Di questo ringrazio il team per aver lavorato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here