Porsche Club GT a Vallelunga, exploit del valdarnese POLVERINI

0
Polverini e Locanto sfidanti per il titolo in DSW 991 Cup Vallelunga 2022

Testa a testa nel Porsche Club GT a Vallelunga, ecco tutti i vincitori

Sul circuito romano quarto round stagionale concluso tra sfide mozzafiato e classifiche in evoluzione in vista del rush finale nel monomarca tricolore delle 911, Cayman e Boxster. Nelle categorie “racing” exploit del valdarnese Polverini nella DSW 991 Cup, mentre il trentino Formaini blinda la Sparco 997 Cup. Tra le Porsche stradali, primo sigillo del barese D’Agosto jr. in Goodyear GT3 RS e vittorie dei bolognesi Franceschi (Tubi Style GT3) e Formato (Panta GT4) e del marchigiano Vesprini (Entry level). Penultimo atto al Mugello il 15-16 ottobre

E’ stato un weekend da trattenere il fiato quello del Porsche Club GT all’Autodromo di Vallelunga. Il circuito romano ha ospitato un quarto round stagionale davvero incandescente fra testa a testa e classifiche in decisa evoluzione, sia nel corso delle 3 gare disputate sia negli equilibri di campionato tra i piloti delle categorie in lizza. Si confermano sul filo dei centesimi le sfide a caccia del giro più veloce nel monomarca nazionale, protagonista del weekend del Gruppo Peroni Race con un parterre di Porsche di ogni tipologia e caratterizzato nell’occasione da tanti piloti di casa o all’esordio nelle categorie “racing” capaci di mettersi in mostra: “Continuiamo a crescere – ha dichiarato Diego Locanto, presidente del Porsche Club Umbria che organizza la serie , sia nell’organizzazione sia nella qualità della guida dei piloti. Alcuni hanno iniziato a correre in pista proprio nel Porsche Club GT in queste ultime tre stagioni e a mano a mano sono passati dalle auto stradali alle ‘Cup’, il cui numero sta infatti aumentando. Per noi è un traguardo importante come per loro, che per fare un ulteriore step hanno voluto cimentarsi con vetture preparate appositamente per la pista. Per il resto il format funziona e siamo orgogliosi di tutti i nostri driver, sempre nel nome della passione sportiva e del rispetto, che diventa amicizia”. Sotto l’egida di ACI Sport e con tutte le gare trasmesse in diretta su Ms Motor TV (Sky 229), Vallelunga ha incoronato i sei vincitori di tappa con risvolti interessanti per le rincorse ai titoli che si decideranno nel rush finale tra Mugello e Misano, a iniziare dal successo del valdarnese Daniele Polverini in DSW 991 Cup e da quello del trentino Emiliano Formaini in Sparco 997 Cup. Fra le Porsche stradali exploit del giovane driver barese Ignazio D’Agosto in Goodyear GT3 RS, mentre fanno festa sul primo gradino del podio anche bolognesi Alfredo Franceschi in Tubi Style GT3 ed Enzo Formato in Panta GT4, oltre al marchigiano Devid Vesprini in Entry level/ Historic.

Successo cruciale per un perfetto Daniele Polverini nel boom della DSW 991 Cup, che contava ben 13 protagonisti al via. Nella classe delle 911 GT3 Cup da pista il driver valdarnese ha fatto tripletta e centrato il giro più veloce in 1’36”032, staccando il rivale diretto per il titolo Diego Locanto. In stagione ora sono due vittorie a testa e se il driver siciliano resta al comando della classifica, Polverini dista ora soltanto 4 punti dalla vetta. A Vallelunga terzo sul podio ha concluso il rientrante lucchese Gianfranco De Bellis, completando l’ottimo weekend dei piloti toscani. In top-5 sono entrati quindi l’altoatesino Armin Hafner e il romano Alberto Rodio, quinto in casa grazie a un’ottima progressione nei tempi in vista anche del prossimo round del Tricolore GT domenica prossima proprio a Vallellunga. Restando ai protagonisti di casa, settimo è un altro romano, Marco Santanocita, alla prima annata tra le “Cup” dopo le stagioni di vertice con le stradali, e ottavo il driver viterbese Antonio Fossati, davvero bene alla sua seconda gara in assoluta, mentre davanti a loro si è classificato sesto il ligure Stefano Spinaci, pure lui in miglioramento.

Nella classe Sparco 997 Cup la fa da padrone Emiliano Formaini. Il trentino campione in carica ottiene a Vallelunga il terzo successo stagionale grazie all’ottima verve mostrata e la ciliegina del giro più veloce (1’41”522 in gara 1). L’allungo in classifica riesce a fronte delle ottime risposte da podio dei driver di casa Francesco Guidi sulla Cayman GT4 ClubSport e di Massimo Valentini, pistard romano di lungo corso al rientro proprio nell’appuntamento di casa, mentre il milanese Martino Rigo conclude quarto.

Fra le Porsche stradali, D’Agosto junior ha conquistato il pieno di punti nella Goodyear GT3 RS all’esordio personale nel Porsche Club GT con tanto di “best lap” in 1’41”963. Il giovane pugliese, già con un passato di rilievo in pista, ha preceduto su un podio “familiare” tutto firmato “992 GT3” il papà Giuseppe D’Agosto, secondo davanti al ligure Edoardo Della Rocca, mentre un altro quarto posto casalingo premia la crescita costante del gentleman driver romano Antonello Grossi, seguito dal sardo Antonello Medde e dall’altro protagonista di casa Fabrizio Cagnetti, in continua progressione all’esordio nella serie.

A Vallelunga si è intensificato il duello di vertice fra le 911 GT3 della Tubi Style GT3, che si riaccende grazie al successo del bolognese Alfredo Franceschi, che, con tanto di giro veloce (1’46”164), riavvicina in classifica il toscano di Prato e campione in carica Davide Zumpano, stavolta secondo davanti a un brillante Francesco Cantatore, il pugliese rientrato a pieno ritmo. Tre le Cayman della Panta GT4 il bolognese e vicecampione 2021 Vincenzo Formato vince e convince con il giro più veloce (1’49”300) su Alessandro Greco, la new-entry pugliese seconda al volante di un modello 718 Spyder, e sul bresciano Walter Wuhrer, terzo con un affascinante e storico esemplare di 911 SC 3.0 gruppo 4. Come a Misano, infine, la Entry Level/Historic arride al pilota marchigiano di Civitanova Devid Vesprini, che con la “997 S” (giro più veloce in 1’56”004) precede le Cayman S dei milanesi Matteo (figlio) e Giorgio (papà) Vazzoler.

Il format del Porsche Club GT prevede 5 turni da 25 minuti, due di prova sabato e tre di gara domenica. La classifica di ogni categoria scaturisce dalla somma dei due migliori tempi di gara e 2 punti ulteriori premiano il giro più veloce. Il prossimo round, il penultimo in stagione, è in programma al Mugello il 15-16 ottobre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here