Più di 13 mila visitatori al Sistema Museale e al Museo della Pieve Vecchia nei primi 9 mesi del 2022

0

Più di 13 mila visitatori al Sistema Museale e al Museo della Pieve Vecchia nei primi 9 mesi del 2022.

 Catalizzatori le mostre su Mario Bettazzi e Vedova e quella organizzata con il Museo della Comunicazione visitata, quest’ultima, dalle scolaresche del territorio.

 Oltre 13 mila visitatori. E’ questo il numero, registrato nei primi 9 mesi dell’anno 2022, degli ingressi al Sistema Museale di Castiglion Fiorentino e al Museo della Pieve Vecchia. Nello specifico abbiamo 8553 turisti italiani che hanno varcato la soglia del Museo Civico e Archeologico, la Sala Medievale e la Pinacoteca, di questo dato fanno parte anche tutte le visite da parte delle scuole, mentre ammontano a 3182 i visitatori stranieri che hanno deciso di ammirare i tesori castiglionesi custoditi nella struttura comunale. Sono invece 1554 gli italiani che hanno visitato il Museo della Pieve Vecchia contro 439 stranieri che hanno deciso di varcare la soglia dell’edificio di piazza della Collegiata. Se nei primi 5 mesi dell’anno i Musei erano fruibili solo il fine settimana con il mese di giugno le porte si sono state aperte tutti i giorni. Sono state le tante iniziative che hanno caratterizzato questi mesi dell’anno in corso a catturare l’attenzione dei turisti e non solo contribuendo, in questo modo, a raggiungere il numero d’ingressi davvero importante. A partire dalla mostra organizzata in collaborazione con il Museo della Comunicazione, meta di tante gite scolastiche, e alla mostra su Mario Bettazzi o quella su Vedova. Facendo, poi, una fotografica sul visitatore tipo possiamo dire che prevalentemente sono famiglie provenienti sia dal Nord Italia che dal Nord Europa come Olandesi, ma anche Tedeschi e Francesi. “Questi dati fanno da preludio a quelli sul turismo che dovrebbero, almeno dai primi sentori, confortanti e in linea con quelli pre-pandemia. Un risultato che ci gratifica e ci spinge ad andare avanti individuando iniziative ed eventi che catalizzino l’attenzione sul nostro territorio. Ad poco più di un mese, il museo è diventato più inclusivo con l’inaugurazione di un percorso tattile per non vedenti e per ipovedenti. Auspico di continuare il trend positivo anche in questo primo periodo autunnale con la mostra di pittura di Edoardo Bennato” dichiara l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi. Dal primo Ottobre e fino al 30 aprile è in vigore l’orario invernale: dal venerdì alla domenica dalle ore 10:00 alle ore 12:30 e dalle ore 15:30 alle ore 18:00. La mostra di Edoardo Bennato sarà invece visitabile anche nei giorni feriali ma previo appuntamento telefonando all’Ufficio Cultura, 0575 65 64 55.

EVEN MORE NEWS