Pareggio dopo tanta sofferenza

0

Il cambio dell’allenatore non porta il risultato sperata. Anzi, per poco non ci tocca un altro bagno.

Amaranto inesistenti per lunghi tratti di gara va sotto nel finale di prima frazione dopo un pasticcio difensivo, regalando la segnatura a Sirbu.

Nella ripresa il clichet non cambia con gli amaranto che trovano un rocambolesco pari a 10′ dalla fine con il subentrato Persano

90′ + 4′ – L’Arezzo recupera lo svantaggio iniziale e ottiene un punto contro la Flaminia.
90′ + 3′ – Ci provano Foggia e Biondi ma Sordini dice di no.
90′ + 2′ – Sordini respinge il tiro di Foggia da posizione defilata.
90′ – Quattro minuti di recupero.
88′ – Foggia murato al momento del tiro dentro l’area di rigore.
80′ GOL AREZZO
: Persano appoggia in rete un pallone vagante risolvendo una mischia nell’area laziale.
76′ – Entra Persano per Foggia.
73′ – Ruggeri serve Foggia al centro, pallone che sorvola la traversa. L’attaccante amaranto viene ammonito.
70′ – Dentro Pisanu per Pizzutelli.
60′ – L’Arezzo prova ad attaccare sfruttando le corsie laterali. La Flaminia fa buona guardia.
53′ – Dentro Biondi e Mancino per Lomasto e Lazzarini.
51′ – Sirbu ancora pericoloso con una iniziativa personale.
49′ – Ammonito Strambelli, salterà la prossima partita.
46′ – Inizia il secondo tempo. Flaminia pericolosa con Sarritzu, bravo Colombo nel mandare in angolo.

45′ + 2′ – Finisce qui il primo tempo.
45′ – Due minuti di recupero.
43′ – Occasionissima per Foggia che ci prova con la punta del piede, si salva la Flaminia.
39′ GOL FLAMINIA: Sciamanna recupera palla sul disimpegna sbagliato di Lomasto, Sirbu riceve e a tu per tu con Colombo non sbaglia.
36′ – Punizione di Strambelli, Foggia di testa colpisce la traversa ma l’arbitra ferma tutto per fuorigioco.
23′ – Cartellino giallo per Ingretolli e Van Der Velden.
20′ – Partita all’insegna dei contrasti decisi degli errori in fase di impostazione complice un terreno di gioco che non agevola la costruzione palla a terra.
12′ – Strambelli si accentra e di sinistro colpisce l’esterno della rete.
10′ – Cross di Cutolo, Foggia con la punta del piede manca di poco il bersaglio.
6′ – Entra Ruggeri per Magliocca.
4′ – Gran lancio di Pizzutelli, Cutolo ci prova al volo e Sordini si salva in angolo. Si ferma Magliocca, problemi muscolari per lui che chiede il cambio.
3′ – Sarritzu e Garufi impegnano Colombo. Partenza aggressiva dei padroni di casa.
1′ – Inizia la partita. Confermati gli schieramenti.

FLAMINIA (4-4-2): 1 Sordini; 2 Staffa, 4 Santovito, 6 De Vito, 3 Dominici; 8 Paun (42′ st 20 Ancillai), 11 Sarritzu (18′ st 16 Ortenzi), 5 Garufi, 7 Sirbu; 10 Sciamanna, 9 Ingretolli (25′ st 17 Galli).
A disposizione: 12 Opara, 13 Battistelli, 14 Massaccesi, 15 Celentano, 18 Carta, 19 Barduani.
Allenatore: Federico Nofri.

AREZZO (4-3-3): 1 Colombo; 13 Magliocca (6′ pt 21 Ruggeri), 15 Lomasto (8′ st 2 Biondi), 4 Van Der Velden, 23 Campaner; 8 Lazzarini (8′ st 20 Mancino), 95 Pizzutelli (25′ st 6 Pisanu), 5 Benedetti (31′ st 90 Persano); 7 Strambelli, 9 Foggia, 10 Cutolo.
A disposizione: 12 Commisso, 16 Sicurella, 31 Marras D., 33 Zona, 44 Memushi.
Allenatore: Marco Mariotti.
ARBITRO: Enrico Cappai di Cagliari (Antonio Caputo di Benevento – Pierpaolo Vitale di Salerno).
RETI: pt 39′ Sirbu; st 35′ Persano.
Note – Spettatori: 300 circa. Recupero: 2′ + 4′. Angoli: 5-9. Ammoniti: pt 23′ Ingretolli, 23′ Van Der Valden, 37′ Lazzarini; st 4′ Strambelli, 28′ Foggia, 41′ Pizzutelli, 42′ Nofri, 43′ Mancino.