ONLINE IL SERVIZIO RICHIESTA E RILASCIO PERMESSI ZTL PROVVISORI

0

L’assessore Manneschi: “snellimento delle procedure e ottimizzazione dei tempi: un servizio migliore per i cittadini e un supporto importante al lavoro della Polizia Municipale”

Il Comandante Poponcini: “Avviato un colloquio diretto con la pubblica amministrazione. Niente tempi di attesa e risposte immediate”

Prosegue la transizione digitale in chiave smart city dei servizi offerti dal Comune di Arezzo. Da lunedì 21 sarà possibile richiedere on-line i permessi ZTL provvisori, per il cui rilascio fino ad oggi è stato necessario recarsi presso gli uffici del Comando della Polizia Municipale. Un servizio in più per i cittadini e la possibilità di destinare ad altra attività gli operatori della PM finora impegnati in questa procedura, che nel solo 2021 ha contato la concessione di 31.520 permessi provvisori.

La nuova piattaforma è costituita da un applicativo completamente online che permette al cittadino di avere uno spazio digitale completamente dedicato ai permessi ZTL. In questo spazio sarà possibile consultare i permessi attivi e lo storico dei permessi scaduti. L’accesso sarà ovviamente tramite SPID completamente integrato con gli altri servizi dell’ente, nella richiesta di nuovi permessi il cittadino sarà accompagnato passo passo tramite un wizard che lo guiderà nelle scelte da effettuare e richiederà di inserire le informazioni e la documentazione specifica per ogni tipo di permesso.

Il rilascio del “pass” sarà automatico e contestuale alla richiesta laddove possibile, oppure successivo nel caso si renda necessario il controllo e l’approvazione della documentazione fornita da parte di un funzionario. Il pagamento del corrispettivo può essere effettuato direttamente online tramite l’integrazione con PagoPA . Quanto prima il nuovo gestionale sarà esteso anche per il rilascio dei permessi definitivi senza la necessità di recarsi allo Sportello Unico in Piazza Amintore Fanfani. Il servizio infatti sarà attivato per step successivi: sarà inizialmente attivo soltanto per i permessi provvisori, ma sono in corso anche le configurazioni che renderanno accessibili online tutti i tipi di permessi. L’applicativo che gestisce tutta la procedura informatizzata di gestione dei permessi si basa su una piattaforma SAAS (Software As A Service) questo oltre che essere conforme alle linee guida AGID consentirà un’ottimizzazione dei costi relativi alla gestione ed alla manutenzione della stessa garantendo elevati standard di sicurezza e di efficienza energetica.

“Snellimento delle procedure, ottimizzazione dei tempi, servizi migliori per i cittadini e supporto agli uffici. Il nuovo servizio che ci apprestiamo a perfezionare risponde appieno a tutti questi requisiti, segnando il cammino verso la transizione digitale del Comune di Arezzo”, ha commentato l’assessore Monica Manneschi.

“Il nuovo portale garantisce a tutti i cittadini di avviare un colloquio diretto con la pubblica amministrazione, eliminando tempi di attesa e dando risposte immediate”, ha dichiarato il Comandante della Polizia Municipale Aldo Poponcini.