Officine Capodarno, ripartono le attivita’ di formazione, i corsi e i progetti per la montagna casentinese

0

OFFICINE CAPODARNO, RIPARTONO LE ATTIVITA’ DI FORMAZIONE, I CORSI E I PROGETTI PER LA MONTAGNA CASENTINESE

Ripartono i progetti e la formazione presso Officine Capodarno, il percorso promosso dall’amministrazione di Pratovecchio Stia insieme a tanti soggetti di importanza regionale e nazionale, teso a valorizzare le professionalità della nostra montagna, a creare valore e opportunità per chi in montagna lavora e vive.

Connessioni e Dream formazione, che rappresentano le anime di Officine Capodarno, sono pronte a partire con tante novità per l’anno 2023.

Connessioni proporrà un corso di inglese livello medio dedicato ad operatori turistici e in generale a tutti coloro che per la propria professione intendono migliorare questo aspetto.

Sempre per aiutare i professionisti e non solo, nei primi mesi dell’anno verranno proposti anche due corsi, uno per l’utilizzo di Excell e l’altro per l’utilizzo di LinkedIn.

Entrambi questi percorsi di apprendimento verranno proposti a prezzi agevolati proprio per andare incontro alle esigenze e alle tasche di tutti.

Connessioni lancia però anche un appuntamento straordinario e gratuito per tuti, ovvero delle Pillole di Formazione Continua dalle 4 alle 8 ore su euro progettazione, comunicazione, certificazione di genere per le aziende.

Continua grazie a Connessioni, anche il progetto Agrécolter, finanziato da Région du Sud (Provenza, Alpi, Costa azzurra) che ha come capofila la Chambre de Commerce Italienne pour la France de Marseille.

Il progetto – che coinvolge operatori e partner del Casentino e del Vaucluse e ha come scopo lo sviluppo di un’agricoltura biologica, sostenibile e multifunzionale –
porterà i produttori casentinesi a Parigi.

Anche l’altra anima di Officine Capodarno, ovvero Dream Formazione, ha definito alcuni progetti che partiranno agli inizi del 2023.

Verrà proposto un corso su un programma molto avanzato sul monitoraggio del rischio idrogeologico e sulla progettazione di interventi di prevenzione sul territorio fatto in collaborazione con l’Università di Sassari.

Verrà riproposto il corso di guida in montagna per professionisti del settore.

Nel contesto del progetto LIFE ShepForBio verrà proposta una scuola di pastorizia per la gestione sostenibile e duratura degli habitat di prateria riconosciuti di importanza comunitaria dalla Direttiva Habitat.

Ripartiranno inoltre i corsi dedicati ai cani e ai loro amici umani.

Ci sarà poi un importante evento dedicato a tutti i partner e sostenitori di Officine Capodarno per fare il punto su questo importante progetto lanciato per la montagna e soprattutto per chi vive e lavora in montagna.

Continua inoltre il confronto con progetti che hanno visto Officine come partner attivo, tra cui l’Alveare che dice sì Casentino, ripartito da poco grazie ad un nuovo gestore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here