Non solo studenti americani, Castiglion Fiorentino viene scelto come sede anche per congressi medici

0
_noise _blur

Dopo gli studenti americani, Castiglion Fiorentino viene scelto come sede per i congressi.

Terminato, in questi giorni, quello di oltre 40 partecipanti tra oculisti

Non solo studenti americani, Castiglion Fiorentino viene scelto come sede anche per congressi medici. È terminato in questi giorni l’ultimo congresso di oltre 40 partecipanti di medici oculisti accompagnati per l’occasione dalle proprie famiglie. Capo delegazione James Fanelli che è stato ricevuto in Sala San Michele, insieme al gruppo, dal sindaco Mario Agnelli e dall’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi. Durante l’incontro di benvenuto sono state descritte le peculiarità della Città di Castiglion Fiorentino sia dal punto di vista storico che geografico oltre che culturale ed enogastronomico. Il gruppo proviene essenzialmente dal Nord America, dal Nord Carolina alla Virginia dal Missouri all’Alaska, fino ad arrivare dall’altra parte del mondo con alcuni rappresentanti dell’Australia. “E’ sempre un piacere ritornare a Castiglion Fiorentino che ormai considero la mia seconda casa” afferma James Fanelli. Il gruppo ha soggiornato a Castiglion Fiorentino per un paio di settimane. “Il turismo dei congressi può destagionalizzare i movimenti turistici anche nei mesi di bassa stagione creando così delle opportunità lavorative anche nei mesi che tradizionalmente non vengono dedicati alle vacanze. Un’altra bella iniziativa di carattere internazionale, quindi, a cui va dato un particolare merito a James Fanelli che ha saputo coinvolgere amici e colleghi in questa full immersion italiana dove ha anche acquistato casa.” dichiara il sindaco Mario Agnelli. Al termine dell’incontro è stata organizzata una visita al Sistema Museale Castiglionese.

EVEN MORE NEWS