Nel 2023 Anghiari investirà oltre 4 milioni di euro in opere pubbliche: continua la crescita

0

Nel 2023 Anghiari investirà oltre 4 milioni di euro in opere pubbliche: continua la crescita.

Nessun aumento delle tasse e oltre 4 milioni di euro interventi per lo sviluppo del territorio nel corso del 2023, a cominciare dagli imminenti cantieri per la realizzazione dei lavori nel Palazzetto dello Sport e del secondo stralcio del marciapiede di Campo alla Fiera. Anghiari continua il suo percorso di crescita e innovazione, e lo fa senza che alcun costo ricada sui cittadini. Nel 2023 infatti rimarrà inalterata la pressione fiscale, con Imu e Irpef che non verranno toccate. Stabili anche gli stanziamenti per i servizi scolastici, per l’infanzia e per il sociale, senza dimenticare le attività culturali e sportive. La retta del nido e quella della mensa scolastica quindi non subiranno variazioni.

Daniele Mariotti, assessore al bilancio del comune di Anghiari

“Il 2022 è stato caratterizzato dallo smisurato ed ingiustificato aumento dei costi dell’energia che hanno inciso in modo sostanzioso nei bilanci del nostro comune – ha spiegato l’assessore al bilancio del comune di Anghiari Daniele Mariotti – ciò nonostante siamo riusciti a mantenere inalterata la pressione fiscale e allo stesso tempo abbiamo sviluppato un invidiabile e ambizioso piano triennale di opere pubbliche. Accedendo un mutuo di 400 mila euro abbiamo deciso di accelerare il processo di ammodernamento del paese e il completamento di alcune opere: la lista degli interventi è lunga e complessa, si va dal proseguimento delle bitumature sulle nostre strade, per continuare nell’efficientamento energetico e la sostituzione dei vecchi corpi illuminanti con tecnologia led, fino agli importanti lavori di ammodernamento del nostro Palazzetto dello Sport con adeguamento impiantistica ed efficientamento energetico e l’inizio del secondo stralcio della realizzazione dei marciapiedi per la messa in sicurezza della SP 43 nel tratto Campo della Fiera – Carboncione con il completamento del camminamento per la nostra comunità, che in zona Campo della Fiera, potrà godere di una camminata di oltre 1 Km in piena sicurezza”.

Nel mese di maggio/giugno, ha spiegato Mariotti, sarà la volta del completamento dei lavori nel Giardino di Campo della Fiera, per ulteriori 100mila euro con nuovo restyling dell’area e l’installazione di nuovi giochi all’interno del parco. E’ inoltre previsto l’inizio dei lavori per il completamento dei lavori della sala ex Filarmonica (sala capitolare del Conventone) finanziato dal GAL per un intervento di circa 115 mila euro.

“Particolare attenzione è stata rivolta dalla nostra amministrazione ai nostri ragazzi ed agli edifici scolastici ove essi stanziano – ha aggiunto Mariotti – al termine dell’anno scolastico è infatti prevista l’installazione di un ascensore per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella scuola media Leonardo da Vinci e avranno inizio anche i lavori per l’ampliamento del nostro asilo nido finanziato dal PNRR per 768 mila euro e per l’ampliamento della scuola dell’infanzia di San Lorenzo per 190 mila euro circa”.

L’amministrazione comunale ha inoltre ottenuto un finanziamento regionale di euro 350 mila per opere di adeguamento del Palazzo del Marzocco e altri 330 mila euro sono stati finanziati grazie al Pnrr e destinati all’innovazione tecnologica e alla digitalizzazione dei servizi, con un progetto di abilitazione al cloud con interventi relativi al sistema gestionale, facendo migrare tutti i sistemi informatici verso un cloud esterno.

Mariotti ha infine voluto ricordare che il 2023 sarà l’anno in cui si darà finalmente inizio ai lavori della Ciclovia, recentemente appaltati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here