Smettere di fumare si può e la ASL ti dà una mano

0

Smettere di fumare si può e la ASL ti dà una mano

A dicembre un nuovo corso con i professionisti dell’antitabagismo ad Arezzo

Smettere di fumare non è facile ma è possibile. In questo difficile percorso i fumatori non sono soli, l’Asl da tempo ha un gruppo multidisciplinare di professionisti che affiancano ed accompagnano le persone che decidono di interrompere la dipendenza dal tabacco. Dalle statistiche basate sui dati dei corsi fino ad oggi effettuati ad Arezzo (n.71), emerge che i partecipanti ai Trattamenti di Gruppo hanno una probabilità molto alta di smettere di fumare. I trattamenti intensivi di Gruppo Antitabagici si basano su di un approccio Cognitivo- Comportamentale , a cui è possibile associare anche il trattamento farmacologico; tale associazione mostra di essere l’intervento più efficace. Circa il 60% di chi smette di fumare con questi percorsi e dopo 1 anno più del 30% non ha avuto ricadute. Per quanto riguarda Arezzo vengono trattate più di 100 persone annualmente. Il gruppo antitabagismo collabora stabilmente con l’Unità Operativa di Pneumologia dell’Ospedale di Arezzo e con il Consultorio Familiare per i casi difficili e per gli interventi di sensibilizzazione sui giovani e sulle donne in gravidanza. La durata del “Trattamento di Gruppo” è di circa 2 mesi: 8 incontri settimanali in orario pomeridiano, presso la sede del SerD di Arezzo sito in Via Fonte Veneziana,17 ad Arezzo. Prima dell’inizio del corso è previsto un colloquio preliminare conoscitivo e valutativo con la Dr.ssa Daniela Capacci, che condurrà il gruppo, a cui ne seguirà uno con il medico referente del tabagismo, il Dott. Daniele Pieralli per una valutazione medica generale e l’eventuale prescrizione farmacologica come sostegno al percorso. Chi fosse interessato può contattare la Dr.ssa Daniela Capacci ai n. 0575/255935-43 oppure all’indirizzo e-mail: daniela.capacci@uslsudest.toscana.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here