Menchetti su Covid e vaccini: nel 2021 i morti ad Arezzo aumentati del 20%

0

Dichiarazione del consigliere comunale Michele Menchetti

Abbiamo presentato due interrogazioni al Consiglio Comunale, una sul bando ERP e una sulle vaccinazioni anticovid sui bimbi da 6 mesi a 5 anni di età.

Il bando ERP è a nostro avviso anticostituzionale, in quanto discriminante verso coloro che risiedono ad Arezzo da meno tempo, sebbene abbiano lo stesso effettivo bisogno di un tetto sopra la testa. Non lo diciamo noi, ma varie sentenze della Corte Costituzionale che ha fatto ritirare dei bandi ERP uguali o simili a quello locale. E, scusate se è poco, lo afferma anche la Costituzione che all’articolo 3 recita che “tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. Per l’assessore va bene così, il bando ERP non sarà revocato per cui ci riserviamo di proseguire su altre strade per continuare questa battaglia. Non lasceremo nulla di intentato.

Sulla vaccinazione anticovid ai bimbi da 6 mesi a 5 anni, il vicesindaco è d’accordo con le esternazioni, a nostro avviso gravissime, di un noto pediatra aretino che ha lavorato nella sanità pubblica e che ha sostenuto la lista civica dell’attuale sindaco, con le quali egli incentiva la vaccinazione anticovid anche sui suddetti soggetti. Sono parole del tutto fuori da ogni logica e dalla realtà, specialmente dopo che nel mondo molti stati hanno sospeso, o fortemente sconsigliato per varie ragioni, tale vaccinazione ai bambini: Danimarca, Svezia, Norvegia, Regno Unito, Uruguay, Giappone, Tennessee, Germania, Francia, Costarica, Argentina.  La stessa Pfizer, per bocca dei suoi rappresentanti, produttrice del vaccino destinato ai bambini, ha affermato in audizione all’Europarlamento che non stati effettuati test sulla trasmissibilità e che ‘abbiamo pilotato l’aereo mentre lo stavamo costruendo’. Tra le caratteristiche del prodotto dell’ultimo vaccino c’è scritto che ‘la sicurezza e l’efficacia nei bambini di età inferiore a 12 anni non sono state ancora stabilite. Non ci sono dati disponibili”. La vicesindaco, nel definirsi con molta banalità SìVax e ProVax, a mio avviso ha di fatto ignorato totalmente il pericolo a cui possono essere esposti i bambini se sottoposti alla vaccinazione anticovid, specialmente in un’età così delicata. La vicesindaco e assessore alle politiche sociali e sanitarie ha parlato della sua scienza e della mia fantascienza e io ho risposto citando dei dati che lei probabilmente ignora: i decessi nel Comune di Arezzo. Dopo aver fatto un accesso agli atti, sono venuto a conoscenza di una sorpresa, purtroppo non piacevole. Infatti i decessi dell’anno 2020 sono pienamente in linea con quelli degli anni precedenti, mentre è il 2021 l’anno con un aumento significativo delle morti, intorno al 20% a seconda delle fasce di età. Ma la cosiddetta ‘pandemia’ quando c’è stata”?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here