Maurizio Seri rappresenterà la Toscana nell’associazione nazionale delle aziende dei trasporti

0
Maurizio Seri

Seri, già presidente di LFI e amministratore unico di TFT è stato nominato nella giunta nazionale di ASSTRA


“L’obiettivo è far crescere e valorizzare le aziende toscane che operano nel settore trasporti in una fase storica particolarmente delicata visto il quadro normativo attuale e con i postumi della crisi pandemica che ancora incidono in termini di risorse economiche”. Sono queste le prime parole di Maurizio Seri a margine della sua nomina all’interno della giunta nazionale di ASSTRA, l’associazione delle aziende di trasporto pubblico regionale e locale in Italia, in rappresentanza della Toscana.

“Vorrei ringraziare il presidente Andrea Gibelli e tutto il consiglio direttivo nazionale per la fiducia e la stima che mi hanno accordato – ha aggiunto Seri – già presidente del  gruppo LFI – La Ferroviaria Italiana e tuttora, amministratore unico di TFT spa, Trasporto Ferroviario Toscano. Per me si apre una nuova sfida stimolante e appassionante nella quale spero di poter dare un contributo fattivo, mettendo a disposizione l’esperienza maturata in tanti anni di lavoro nel settore dei trasporti. È una fase delicata per il nostro Paese, anche sul fronte dei trasporti. Credo che le aziende che operano nel settore siano una risorsa preziosa che debba essere messa ‘a sistema’ per garantire un servizio sempre più all’avanguardia e in linea con i migliori standard internazionali. Lavorerò per questo obiettivo”.

Maurizio Seri, classe 1969, è nato a Sinalunga, anche se ha sempre vissuto a Lucignano, di cui è stato sindaco dal 2009 al 2014. Seri vanta una lunga esperienza in ambito amministrativo, in particolare nel settore dei trasporti e della mobilità. Dal 2014 al 2023 è stato presidente del gruppo LFI – La Ferroviaria Italiana ed è, tuttora, amministratore unico di TFT spa, Trasporto Ferroviario Toscano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here