“Masaccio e Angelico. Dialogo sulla verità nella pittura”. Visite, incontri, dialoghi ed eventi

0

“Masaccio e Angelico. Dialogo sulla verità nella pittura”. Visite, incontri, dialoghi ed eventi

E’ stato presentato questa mattina il ricco programma di attività collegate alla mostra che rende omaggio al grande pittore Masaccio in dialogo con un altro protagonista del Rinascimento, Beato Angelico. Gli appuntamenti hanno l’obiettivo di avvicinare l’esposizione, che fa parte del progetto Terre degli Uffizi, ai pubblici più diversi approfondendo e sviluppando i temi della mostra

In occasione della mostra Masaccio e Angelico. Dialogo della verità nella pittura, il Comune di San Giovanni Valdarno, con il Museo delle Terre Nuove, il Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie, Casa Masaccio, Centro per l’arte contemporanea e l’Associazione MUS.E hanno organizzato una serie di iniziative rivolte ai pubblici più diversi con l’obiettivo di avvicinare alle opere e ai temi dell’esposizione.
La mostra, allestita al Museo delle Terre Nuove e al Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie, fa parte del progetto Terre degli Uffizi de Le Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze, all’interno dei rispettivi progetti Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei. Promossa dal Comune di San Giovanni Valdarno, “Masaccio e Angelico. Dialogo della verità nella pittura” è curata da Michela Martini, Daniela Parenti, Carl Brandon Strehlke e Valentina Zucchi. L’esposizione presenta una rosa di capolavori dei due grandi pittori, Masaccio e fra Angelico, in dialogo con altri protagonisti dell’entourage di Masaccio, offrendo uno sguardo sulle ricerche e sulle novità introdotte in pittura nei primi decenni del XV secolo.

Visite, incontri, dialoghi ed eventi permetteranno di valorizzare e approfondire le tematiche della mostra, arricchiranno i mesi di novembre, dicembre e gennaio a San Giovanni Valdarno. Un percorso che esalta la vocazione della città e del territorio per la ricerca, la produzione e l’innovazione artistica.

“Siamo molto lieti di presentare al pubblico il programma di attività legate alla mostra ‘Masaccio e Angelico. Dialogo sulla verità nella pittura’, organizzata nell’ambito di ‘Terre di Uffizi’ in collaborazione con Le Gallerie degli Uffizi e la Fondazione CR Firenze, e il supporto di molti e importanti sponsor. Una mostra – sottolineano il sindaco di San Giovanni Valdarno Valentina Vadi e l’assessore alla cultura Fabio Franchi in conferenza stampa – che già si sta affermando indubbiamente come uno degli eventi culturali di spicco degli ultimi anni per la nostra città, per il Valdarno tutto e per la Toscana, in ragione della qualità della proposta scientifica e delle opere esposte. Abbiamo pertanto lavorato per affiancare a tale mostra un programma di attività collaterali di alto livello, che valorizzasse ancora di più i contenuti della mostra. Le iniziative messe in campo tendono da un lato a rendere ancora più fruibile la mostra ai pubblici più diversi (soprattutto famiglie, bambini e studenti delle scuole); dall’altro ad approfondire e sviluppare i temi della mostra, contestualizzando al meglio l’impianto scientifico e curatoriale su cui essa si sviluppa e allo stesso tempo collocandola nel contesto storico-artistico della nostra città. E’ un percorso che, partendo da approfondimenti sul periodo storico in cui i due ‘protagonisti’ della mostra, Masaccio a cui San Giovanni Valdarno ha dato i natali, e il Beato Angelico di cui San Giovanni ospita uno dei massimi capolavori, l’Annunciazione, arriva fino ai giorni nostri, valorizzando una vocazione che la nostra città e il nostro territorio hanno sempre avuto per la ricerca, la produzione e l’innovazione artistica. Si parte da Masaccio e Angelico e si giunge fino ai giorni nostri e alla vocazione di Casa Masaccio per le emergenze dell’arte contemporanea, toccando – nel percorso – il tema della tutela e della difesa del patrimonio artistico italiano dalle mire dei nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale, e soffermandosi su un focus sull’intervento pubblico (di cui nel catalogo della mostra è pubblicato il testo ad oggi inedito) tenuto a San Giovanni da Umberto Eco nel 1968 sul tema “arte e provocazione”, in occasione della polemiche che sorsero di fronte alle opere più sperimentali presentate per la sesta edizione del Premio Masaccio. Un ricco programma, quindi, di conferenze, visite guidate, incontri di approfondimento con i curatori della mostra e i direttori dei musei, ma anche eventi vari, spettacoli, teatralizzazioni, rapporti inediti tra Masaccio e Jimi Hendrix, il ruolo delle nuove tecnologie applicate all’arte. Un programma articolato, quindi, che vede protagonisti da Masaccio a Umberto Eco, da Jimi Hendrix a WikiPedro, che siamo certi saprà soddisfare l’interesse di tutti i tipi di pubblico, e che si concluderà con la premiazione del concorso “Questione di sguardi”, rivolto agli studenti delle scuole e inserito nell’ambito del prestigiosissimo Premio Gregor von Rezzori. Il merito della realizzazione di questo programma va ai curatori della mostra e ai direttori dei musei, e all’Associazione Mus.e, che in modo puntuale ha organizzato il tutto. A loro, va il nostro più sincero ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto”.

Daniela Guidi, dell’area mediazione dell’associazione Mus.e, ha raccontato i vari appuntamenti in programma. Sono già iniziate le visite guidate per giovani e adulti che si svolgono nel fine settimana, quelle riservate ai soci Coop e quelle per famiglie con bambini tutti i sabati alle 17,30. A queste si aggiungono le visite per le scuole e le visite teatralizzate a cura dell’associazione culturale “Hey there! I’m using theater” con la regia di Andrea Giannoni.

Saranno tre invece gli appuntamenti del ciclo “Visite ad arte. I curatori raccontano”. Sabato 5 novembre, in occasione dell’opening della mostra a Casa Masaccio, centro per l’arte contemporanea, Rita Selvaggio racconterà “Pupille. Ci fioriscono gli occhi se ci guardiamo”. Seguiranno due incontri sulla mostra Masaccio e Angelico Dialogo sulla verità nella pittura: nel primo, sabato 26 novembre, Daniela Parenti e Valentina Zucchi spiegheranno l’esposizione con fucus sul Museo delle Terre Nuove mentre sabato 10 dicembre Carl Brandon Strehlke e Michela Martini si concentreranno sulle opere esposte al Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie.

Giovedì 10 novembre è in programma il primo appuntamento del ciclo di conferenze “Dialoghi sull’arte” che si terranno a Palomar, la Casa della cultura. Francesca Bottari, Attilio Tori, Filippo Boni in dialogo con Michela Martini parleranno della figura di Rodolfo Siviero, il monument man italiano e il caso dell’Annunciazione del Beato Angelico di San Giovanni Valdarno. Venerdì 2 dicembre alle 17 Lorenzo Tanzini in dialogo con Valentina Zucchi approfondiranno la figura di Cosimo de’ Medici, padre del Rinascimento fiorentino e l’arte del suo tempo. Sabato 14 gennaio Giorgia Marotta e Alessandra Acocella in dialogo con alcuni protagonisti della sesta edizione del “Premio Masaccio”: Vittorio Maschietto, Gianni Pettena e Lapo Binazzi terranno l’incontro dal titolo “Umberto Eco. San Giovanni Valdarno, 12 luglio 1968”.

Infine il programma di “Eventi ad arte”. Dopo l’inaugurazione della mostra “Pupille. Ci fioriscono gli occhi se ci guardiamo” di sabato 5 novembre a Casa Masaccio,la mattina di domenica 20 novembre arriverà a San Giovanni Valdarno WikiPedro per raccontare la mostra e la città secondo il suo particolare punto di vista. Sabato 3 dicembre dalle 10 alle 13 si svolgeranno le visite guidate a cura di Paola Ilaria Mariotti agli affreschi dell’Abbazia di san Salvatore a Soffena dove è conservata anche l’Annunciazione di Giovanni di Ser Giovanni detto “Lo Scheggia”, fratello minore di Masaccio. Domenica 4 dicembre alle 17,30 a Palomar lo spettacolo a cura di Lorenzo Becattini con Elisa Giobbi “Tutto in 6 anni. Genio e creatività in Masaccio e Jimi Hendrix”. Sabato 10 dicembre sempre alla Casa della Cultura alle 18 sarà presentato il catalogo della mostra con il curatore del volume Carl Brandon Strehlke. Non un classico catalogo ma “Uno sguardo nuovo su Masaccio e Angelico” che parte dale 1400 per arrivare fino all’arte contemporanea arricchito da poesie, testi inediti e piece teatrali. Alle 21 di sabato 10 e domenica 11 dicembre si terrà il prestigioso premio Marco Melani che quest’anno, per la carriera per il rapporto della cinematografia con la storia e la storia dell’arte andrà al regista e sceneggiatore danese Lars von Trier. Domenica 18 dicembre in programma a Palomar “ Il quinto volto” di Fabrizio Guarducci, spettacolo di lettura drammatizzata, a cura della Compagnia delle Seggiole. Appuntamento successivo giovedì 22 dicembre 2022 alle 17,30 al Museo della Basilica “200 milioni di pixel per l’Annunciazione” a cura del Dipartimento d’Architettura dell’Università Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Le iniziative collaterali si concluderanno venerdì 24 febbraio 2023 alla Stazione Leopolda di Firenze con la premiazione dei vincitori del concorso “Questione di sguardi. Testo 2023”.

 

Masaccio e Angelico. Dialogo sulla verità nella pittura

Visite, incontri, dialoghi ed eventi

 

Visite guidate alla mostra

Visite guidate per giovani e adulti

tutti i sabati alle h.16:00

tutte le domeniche alle h.16:00 e alle h.17:30

Nelle seguenti date, alle h.16:00, le visite guidate sono gratuite e riservate ai soci

Unicoop: 8, 9, 15, 16, 22, 23, 29, 30 ottobre – 6, 12, 13, 19, 20, 26, 27 novembre – 4, 11, 18

dicembre – 7 e 8 gennaio 2023

Visite guidate per famiglie con bambini

tutti i sabati alle h.17:30

Visite guidate per le scuole

su prenotazione da martedì a venerdì alle h.9:30 e alle h.11:00

Visite teatralizzate per le scuole

Ti racconto San Giovanni al tempo di Masaccio – dal 14 al 25 novembre

regia di Andrea Giannoni

a cura dell’ Associazione Culturale “Hey There! I’m using theater”

 

Visite ad arte: i curatori raccontano…

Sabato 5 novembre h.18:30

Rita Selvaggio racconta la mostra

Pupille. Ci fioriscono gli occhi se ci guardiamo

Casa Masaccio centro per l’arte contemporanea

Sabato 26 novembre h.17:00

Daniela Parenti e Valentina Zucchi raccontano la mostra

Masaccio e Angelico Dialogo sulla verità nella pittura

Museo delle Terre Nuove

Sabato 10 dicembre h.17:00

Carl Brandon Strehlke e Michela Martini raccontano la mostra

Masaccio e Angelico Dialogo sulla verità

 

Dialoghi sull’arte: ciclo di conferenze

Giovedì 10 novembre h.17:00

Francesca Bottari, Attilio Tori, Filippo Boni in dialogo con Michela Martini

La figura di Rodolfo Siviero, il monument man italiano e

il caso dell’Annunciazione del Beato Angelico di San Giovanni Valdarno

Palomar – Casa della cultura

Venerdì 2 dicembre h.17:00

Lorenzo Tanzini in dialogo con Valentina Zucchi

La figura di Cosimo de’ Medici, padre del Rinascimento fiorentino e l’arte del suo tempo

Palomar – Casa della cultura

Sabato 14 gennaio 2023 h.17:00

Giorgia Marotta e Alessandra Acocella in dialogo con alcuni protagonisti della sesta

edizione del “Premio Masaccio”: Vittorio Maschietto, Gianni Pettena e Lapo Binazzi

Umberto Eco. San Giovanni Valdarno, 12 luglio 1968

Palomar – Casa della cultura

 

Eventi ad arte

Sabato 5 novembre h.18:30

Inaugurazione mostra

Pupille. Ci fioriscono gli occhi se ci guardiamo

5 novembre 2022 – 15 gennaio 2023

a cura di Rita Selvaggio

Casa Masaccio centro per l’arte contemporanea

Domenica 20 novembre h.10:00

San Giovanni Valdarno secondo WikiPedro

Centro storico

Sabato 3 dicembre h.10:00 e h.11:30

Gli affreschi dell’Abbazia di san Salvatore a Soffena

Visita guidata a cura di Paola Ilaria Mariotti,

Direzione regionale musei della Toscana

Abbazia di san Salvatore a Soffena

Domenica 4 dicembre h.17:30

Tutto in 6 anni. Genio e creatività in Masaccio e Jimi Hendrix

spettacolo a cura di Lorenzo Becattini con Elisa Giobbi

Palomar – Casa della cultura

Sabato 10 dicembre h.18:00

Uno sguardo nuovo su Masaccio e Angelico

presentazione del catalogo della mostra

con il curatore del volume Carl Brandon Strehlke e gli autori

Palomar – Casa della cultura

Sabato 10 e Domenica 11 dicembre h.21:00

Premio Marco Melani

Premio alla carriera per il rapporto della cinematografia

con la storia e la storia dell’arte a Lars von Trier

Cinema Teatro Masaccio

Domenica 18 dicembre 2022 h.17:30

Il quinto volto

di Fabrizio Guarducci, spettacolo di lettura drammatizzata,

a cura della Compagnia delle Seggiole

Palomar – Casa della cultura

Giovedì 22 dicembre 2022 h.17:30

200 milioni di pixel per l’Annunciazione

a cura del Dipartimento d’Architettura dell’Università

Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie

Venerdì 24 febbraio 2023 h.12:00

Questione di sguardi

Testo 2023

Stazione Leopolda, Firenze

 

EVEN MORE NEWS