Linguaggio dei segni, ad Arezzo il primo ciclo di alfabetizzazione per personale sanitario ed educativo

0
Lucia Tanti

Il vice sindaco Tanti: “Inclusione, obiettivo primario dell’Amministrazione. Via Pellicceria luogo sperimentale di progetti di comunità”

L’obiettivo di una comunità coesa e concretamente inclusiva, rimane centrale per questa Amministrazione e si moltiplicano le iniziative in collaborazione con le associazioni del territorio per dare risposte sempre più efficaci alle tante e diverse esigenze delle persone più fragili. È in questa ottica che il Comune di Arezzo ha contribuito, insieme all’ENS (Ente Nazionale Sordi), alla Diocesi e in collaborazione con l’Asl e le Farmacie Comunali, alla realizzazione di un progetto di alfabetizzazione del linguaggio dei segni, destinato ad operatori del settore della sanità e di quello educativo.
“Si tratta commenta il vice sindaco Lucia Tanti – di un corso di 30 ore in totale, tenuto da interpreti professionisti e finalizzato a dare una risposta di primo intervento, quella che potrebbe mancare in caso di emergenza alle persone con questo tipo di disabilità. Il corso è infatti destinato in particolare al personale del pronto soccorso, a quello delle farmacie e a quello della pubblica assistenza, che sarà così formato a rispondere immediatamente alle diverse esigenze. I corsi si terranno nel palazzo di via Pellicceria, sede del Polo di Formazione delle Economie Immateriali gestito dalla Fondazione Arezzo Comunità insieme alla Fondazione InTour. Via Pellicceria apre così le proprie porte ad un’iniziativa di grande rilievo che conferma la scelta di fare di Arezzo una città sperimentale e all’avanguardia nelle politiche di inclusione e autonomia, obiettivo primario per la nostra Amministrazione che punta a mettere al centro di ogni azione di governo la persona”. Le lezionisi terranno a partire dal 4 ottobre fino al 13 dicembre ogni martedì dalle 9:00 alle 12:00 al piano terra dell’edificio di Via Pellicceria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here