Le Neuroscienze: il cervello umano e il mito contemporaneo dell’intelligenza artificiale

0
Alessandro Rossi

Le Neuroscienze: il cervello umano e il mito contemporaneo dell’intelligenza artificiale

Incontro con il professor Alessandro Rossi nella sede degli Industriali aretini

Niente economia, per un pomeriggio nella sede della Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud. Solo apparentemente, però. Il tema di mercoledì 19 ottobre alle ore 17 saranno le Neuroscienze e il progetto Human Connectome che propone un cambio delle prospettive nello studio delle funzioni cerebrali, spostando l’attenzione degli scienziati dall’analisi delle funzioni neuronali alla comprensione dell’architettura e delle connessioni cerebrali nel tentativo di mettere in chiaro il rapporto tra l’organizzazione del cervello e l’intelligenza (relazionale) della persona. Un tema che è in grado di connettersi al rapporto tra tecnologia e intelligenza artificiale e quindi all’economia. Benché la teoria economica non sia una teoria del cervello, capire quali sono i fondamenti del comportamento umano che determinano i processi decisionali, cioè come si genera una scelta, ha oggi sconfitto l’idea che l’economia non abbia bisogno delle Neuroscienze. “Oggi il mercato cerca sempre più di indagare i comportamenti dei consumatori, le loro scelte e le loro preferenze – spiega Fabrizio Bernini, Presidente di Confindustria Toscana Sud la neuroeconomia è una nuova area di studio interdisciplinare che avrà grande sviluppo e alla quale guardano con attenzione sia il mondo economico che quello scientifico”. Relatore dell’evento sarà il professor Alessandro Rossi, Direttore Scientifico della Fondazione Gianfranco Salvini, ordinario nella Facoltà di medicina dell’Università di Siena e Direttore del Dipartimento di Scienze Neurologiche e Motorie. Rossi ha collaborato con Università in Australia, Francia, Belgio, Inghilterra e Stati Uniti. Tra i suoi temi di ricerca la connettività corticale, la memoria e processi cognitivi, le proprietà elettrofisiologiche dei neuroni umani e la neurofisiopatologia del sistema nervoso periferico. La Fondazione Gianfranco Salvini, con sede in Valdarno, promuove e sostiene, nel contesto nazionale e internazionale, attività di studio e ricerca scientifica in ambito riabilitativo. All’incontro del 19 ottobre nella sede dell’Associazione Industriali di Arezzo (Via Roma 2), interverranno Fabrizio Bernini (Presidente Confindustria Toscana Sud), Albarosa Fuccini (Presidente CRT), Marzia Sandroni (Presidente Fondazione Gianfranco Salvini). Moderatore sarà il professor Mauro Mancuso (Direttore Scientifico CRT e Direttore area dipartimentale di medicina fisica e riabilitativa Asl Tse). Saranno presenti Simona Dei (Direttrice sanitaria Asl Tse) e Cristiano Scarselli (Direttore Clinico CRT). La partecipazione all’evento (3 crediti ECM) è gratuita. E’ sufficiente contattare la Segreteria organizzativa: Silvia Gabrielli, neuroscienze@crtspa.it

EVEN MORE NEWS