La premiazione del bando “Noi@Voi – Violenza di genere” e il prossimo spettacolo al Teatro Petrarca

0

L’assessore Giovanna Carlettini: “un’emozione, la partecipazione dei ragazzi”
“Una vera emozione vedere il Teatro Petrarca pieno di ragazze e ragazzi che hanno partecipato con attenzione e con l’entusiasmo che è proprio della loro età all’evento di premiazione del bando Noi@Voi. Sono stati tanti e straordinari i lavori che hanno proposto, dimostrando tutti una sensibilità e una consapevolezza della terribile realtà della violenza di genere. Desidero ringraziarli e con loro gli insegnanti e i genitori che li hanno seguiti in questo impegno”. È soddisfatta l’assessore Giovanna Carlettini per il successo dell’evento che nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, si è tenuto al Petrarca, organizzato dall’assessorato alle pari opportunità in collaborazione con l’ufficio scolastico provinciale e la Fondazione Guido d’Arezzo. Il bando era rivolto agli studenti delle scuole medie, invitati a confrontarsi sul tema della violenza contro le donne attraverso lavori diversi per le tre sezioni previste: disegni e manufatti artistici, scrittura creativa, elaborati multimediali. Non è stato facile il compito della commissione giudicatrice, composta dal presidente della commissione consiliare cultura Ilaria Pugi, da Tiziana Nocentini dell’ufficio scolastico provinciale, da Leda Redi vicepresidente della commissione pari opportunità della Provincia di Arezzo e da Miriam Gregori del Comune di Arezzo; sono risultati vincitori Alessia Guida per la sezione disegni e manufatti artistici, Matteo Brilli per la sezione scrittura creativa, Andrea Bracciali per la sezione elaborati multimediali. Come premio, un computer portatile.

Presenti in sala anche il sindaco Alessandro Ghinelli, che si è rivolto alle ragazze e ai ragazzi in sala esortandoli a seguire la strada del rispetto e a combattere ogni forma di violenza sia essa fisica che psicologica, e l’assessore Francesca Lucherini. La mattinata è stata accompagnata dall’esibizione del Quartetto Euphoria, il quartetto d’archi tutto al femminile pioniere della musica comico-classica composto da Marna Fumarola e Suvi Valjus (violini), Hildegard Kuen (viola) e Michela Munari (violoncello). Saranno loro le protagoniste dello spettacolo di chiusura del programma che l’assessorato alle pari opportunità ha organizzato per celebrare l’evento del 25 novembre, un mese trascorso tra teatro, musica e letteratura per mantenere accesi i riflettori sul tema della violenza contro le donne. Il Quartetto Euphoria sarà protagonista dello spettacolo “#Dissonanze” sabato 27 novembre alle 21 sempre al Teatro Petrarca.