La Polizia di Stato in campo per la giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne

0

LA POLIZIA DI STATO IN CAMPO PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

Il 25 novembre 2022, nell’ambito delle iniziative sul tema della violenza di genere, la Questura di Arezzo ha organizzato un evento che si è tenuto, presso il centro commerciale di viale Amendola, mirato ad avvicinare la comunità e a veicolare un messaggio di informazione e di supporto per combattere il gravissimo fenomeno della violenza di genere.

E’ stato allestito, nella galleria del citato centro commerciale, uno stand ove hanno presenziato operatori qualificati della Polizia di Stato, appartenenti agli uffici specializzati della Questura, oltre a figure impegnate nella rete antiviolenza.

Sono stati invitati all’evento, rappresentanti qualificati della sede di Arezzo dell’associazione “Soroptimist International d’Italia” che sostiene la campagna per l’eliminazione della violenza di genere, e che inoltre sostiene la campagna internazionale Orange The World, promossa dall’Onu, con l’accensione simbolica di luci arancioni ad illuminare la Questura.

Sono stati invitati all’evento anche rappresentanti dell’Associazione “Pronto Donna”, centro antiviolenza di Arezzo da tempo impegnato a dare supporto alle donne vittime di violenza, e rappresentanti della FIPE -Confcommercio di Arezzo, impegnati nell’ambito della campagna #sicurezzavera a diffondere la cultura della legalità e a contrastare la violenza di genere tramite una rete di pubblici esercizi.

Gli operatori di polizia presenti allo stand hanno distribuito ai cittadini un opuscolo informativo “…questo non è amore”  appositamente creato, sul quale gli stessi poliziotti hanno fornito integrazioni ed approfondimenti, con l’obiettivo  primario di veicolare il messaggio fondamentale dell’evento, ovvero  informare ed incoraggiare le donne e tutte le vittime di violenza domestica e di genere,  ad utilizzare gli strumenti disponibili per far emergere  tali violenze chiedendo aiuto alle forze dell’ordine: non siete soli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here