La maleducazione non ha colore anche se ti candidi a senatore

0

La maleducazione non ha colore anche se ti candidi a senatore

No, caro Sindaco Agnelli. Non ci siamo, di nuovo. 

Chi ricopre una carica pubblica deve farlo con decoro e dignità, lo afferma anche la Costituzione. E non c’è decoro nel pubblicare post che offendono il 25% dei cittadini del suo comune. A tanto assommano gli elettori del PD a Castiglion Fiorentino. 

E adesso, che si candida a Senatore nelle file della Lega, le sue esternazioni assumono un carattere anche peggiore perché, qualora fosse eletto, rappresenterebbe non questo o quel partito ma l’intera nazione.

Ci consenta una domanda: perché Lei non riesce a discutere seriamente di politica? Perché non è capace di dibattere senza tirar fuori riferimenti sessuali o escrementizi? Perché vive in un’eterna adolescenza dove tutto è burla? 

È perfettamente inutile che si faccia paladino dell’educazione civica nelle scuole, o vada in giro a regalare la Costituzione ai nostri ragazzi. Sono tempo e fiato sprecati, perché Lei è il primo a violare ogni regola di buona educazione.

Non pretendiamo che diventi di colpo un raffinato parlatore, ma chiediamo semplicemente che ci sia da parte sua rispetto per chi non la pensa come Lei. 

Gli elettori castiglionesi del PD

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here