La città di Sansepolcro ha reso onore oggi alle 𝗙𝗼𝗿𝘇𝗲 𝗔𝗿𝗺𝗮𝘁𝗲 𝗲 𝗮𝗶 𝗰𝗮𝗱𝘂𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗴𝘂𝗲𝗿𝗿𝗲

0
La città di Sansepolcro ha reso onore oggi alle 𝗙𝗼𝗿𝘇𝗲 𝗔𝗿𝗺𝗮𝘁𝗲 𝗲 𝗮𝗶 𝗰𝗮𝗱𝘂𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗴𝘂𝗲𝗿𝗿𝗲 in occasione della ricorrenza della Festa dell’Unità Nazionale.
L’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Ass. Nazione Combattenti e reduci, assieme ai rappresentanti delle Forze armate locali, le associazioni d’arma e i rappresentanti istituzionali locali, ha preso parte alla cerimonia che è iniziata con la Santa Messa svoltasi nella Chiesa di S. Antonio, celebrata in suffragio dei Caduti di tutte le guerre.
Al termine della funzione il corteo, preceduto dalla Società Filarmonica dei Perseveranti, ha percorso il centro della città fino al monumento dei caduti dove è stata depositata una corona d’alloro.
L’alza bandiera è stato scandito dalle note della Filarmonica che ha saputo emozionare i presenti in una cerimonia sempre molto sentita.
Il sindaco Fabrizio Innocenti, oltre ad aver ufficialmente salutato le autorità presenti e i cittadini che hanno preso parte alla cerimonia, ha poi letto la lettera del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella scritto proprio in occasione della ricorrenza del 4 novembre. Il comandante della Compagnia Carabinieri di Sansepolcro, Capitano Carmine Feola, ha invece letto la lettera del Ministro della difesa Guido Crosetto.
E’ stata questa un’occasione per rendere omaggio a chi ha dato la propria vita per la patria e per ringraziare chi ha giurato fedeltà alla propria Nazione per l’oggi e il domani, con la speranza, guardando oltre confine, che gli attuali conflitti che si stanno combattendo nel mondo, possano trovare presto risoluzione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here