Inizia con il botto il 2023 del Teatro Virginian di Arezzo. In scena il trio Marmi, Favilla e Cioni

0

AL TEATRO VIRGINIAN APPRODA LA PRIMA NAZIONALE DI “GRAMSCIC” CON IL TRIO MARMI-FAVILLA-CIONI DE “I DELITTI DEL BARLUME”

 

Appuntamento sabato 14 gennaio alle ore 21 con la nuova produzione targata La Filostoccola scritta e interpretata da Daniele Marmi, Guglielmo Favilla e Paolo Cioni, tre volti noti della serie tv di Sky

AREZZO – Inizia con il botto il 2023 del Teatro Virginian di Arezzo. Sabato 14 gennaio, alle ore 21, il cartellone della stagione di prosa “Nuovi Inizi” regalerà infatti al pubblico aretino la prima nazionale di “Gramscic”, la nuova produzione targata La Filostoccola che vedrà protagonisti Daniele Marmi, Guglielmo Favilla e Paolo Cioni, uno scoppiettante trio di attori, da anni, nel cast de “I delitti del BarLume”.

“Siamo davvero orgogliosi di poter iniziare il nuovo anno con la prima nazionale di una nuova produzione che porta la firma de La Filostoccola – spiega Daniele Marmi, direttore artistico e docente della Filostoccola, – e sono felice di tornare sul palco del Virginian con due grandi attori che, in questi anni, sono stati miei compagni d’avventure ne ‘I delitti del Barlume’. Un’affinità professionale, maturata sul set che, con il tempo, si è trasformata in amicizia e nel desiderio di portare a teatro un progetto nostro. Questo spettacolo è frutto di un lavoro che ci ha impegnato molto negli ultimi anni e che ci ha portato alla stesura a sei mani di un testo, interamente scritto da noi che ci auguriamo, in scena, possa rivelare tutto il suo potenziale comico e la nostra alchimia”.

Sul palcoscenico del Teatro Virginian, i tre volti noti della fortunata serie tv di Sky, diretti dal regista Silvio Peroni, si cimenteranno in un testo contemporaneo e irriverente che porta la loro stessa firma, dando vita a uno spettacolo dai ritmi comici serrati, liberamente ispirato a “Iwona, principessa di Borgogna”. La storia portata in scena da Marmi, Favilla e Cioni si svolge durante una festa alla quale prendono parte i tre amici protagonisti: uno di loro si innamora a prima vista di una ragazza, Iwona. Ma questa si rivela essere nient’altro che un busto di Antonio Gramsci che i tre amici trovano nel giardino della villa in cui si sta tenendo la festa. Un inconveniente da cui nascono, a cascate, incomprensioni, intrecci di situazioni paradossali e grottesche, dialoghi vivaci e malintesi che rendono la vicenda surreale e, allo stesso tempo, esilarante.

Per gli appuntamenti della stagione teatrale, la vendita dei biglietti è disponibile il giorno dello spettacolo presso il Teatro Virginian. Per maggiori informazioni o prenotazioni, è possibile contattare i numeri 3343385046 o 3338459441.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here