Incidente mortale ad Anghiari. Fatale un sorpasso azzardato

0

Incidente mortale ad Anghiari.

La vittima e’ Francesco Palermino, classe 1960, originario della provincia di Foggia ma residente ad Anghiari.

E’ morto in fase di sorpasso in sella alla propria moto Suzuki GSX 600. Il centauro è andato a urtare violentemente contro una vettura che stava uscendo da una strada laterale. E’ successo in zona Valdegatti, prima delle 18 di oggi giovedì 20 ottobre, nei pressi della rotatoria di Sorci.

L’impatto è stato fatale: il 62enne anghiarese, pensionato, è morto sul colpo, mentre la moto è volata sulla scarpata ad una decina di metri.

I rilievi di legge affidati ai carabinieri, saranno utili a ricostruire la dinamica, il sorpasso sarebbe stato compiuto in un tratto di strada che presenta una striscia continua.

Palermino era appena uscito dalla semicurva per impegnare la salita e affrontare il sorpasso di tre automobili verso Sansepolcro. Da un lato, però, stava per immettersi una Fiat Panda: lì lo schianto, nella parte posteriore-laterale del mezzo. Difficoltoso anche il recupero della Suzuki, riuscito solamente attorno alle 20. Il corpo del 62enne è stato recuperato e trasferito dall’agenzia funebre all’obitorio dell’ospedale della Valtiberina.

Nel luogo dell’incidente sono intervenute due ambulanze: una della Croce Rossa di Sansepolcro e l’altra della Croce Rossa di Arezzo e l’automedica della Valtiberina.

Palermino era un addestratore ufficiale dell’Enci (Ente nazionale cinofilia italiana) e gestiva il centro italiano addestramento multirazza di Anghiari. Organizzava corsi di educazione e rieducazione, corsi teorici di psicologia canina, difesa personale e del territorio, obbedienza e controllo ed era per questo molto conosciuto.

EVEN MORE NEWS