Il saluto dell’Università di Siena al personale in quiescenza

0
Rettore Roberto Di Pietra e Donata Medaglini Pro-Rettrice Vicaria

Il saluto dell’Università di Siena al personale in quiescenza.

La professoressa Donata Medaglini nominata Pro-Rettrice Vicaria

Presentati i progetti nel campo dell’ematologia

Si è tenuta oggi all’Università di Siena la cerimonia di ringraziamento e saluto a coloro che hanno concluso l’attività lavorativa nell’ultimo triennio. La “Cerimonia del ringraziamento e degli auguri”, che si è tenuta nel palazzo del Rettorato, è stata aperta dall’intervento del Rettore Roberto Di Pietra.

«Dire grazie attraverso una cerimonia come questa rappresenta un momento identitario per una istituzione. – Ha detto il Rettore -. Lo dobbiamo a voi che avete dato molto e avete dato il meglio. Se si considerano otto secoli di storia vediamo che siamo parte di un percorso in cui ci siamo avvicendati nei ruoli, durante una lunga serie di esperienze. Abbiamo fatto parte e facciamo parte di questa lunga serie e abbiamo la responsabilità di tenere alto il nostro ateneo e di consegnarlo a chi verrà dopo. Grazie per il vostro senso di appartenenza verso istituzione».

Nell’occasione il Rettore Di Pietra ha reso noto il nome della Pro-Rettrice Vicaria che lo affiancherà nel suo mandato, si tratta della professoressa Donata Medaglini, Ordinaria di Microbiologia e Microbiologia clinica del Dipartimento di Biotecnologie mediche.

Emanuele Fidora

All’evento hanno preso parte, con un saluto, il professor Francesco Frati, precedente Rettore e il Direttore generale Emanuele Fidora, e la parola “grazie” è stata il filo rosso degli interventi che si sono succeduti.

Nel corso dell’evento la professoressa Monica Bocchia ha illustrato i progetti di ricerca dell’Università di Siena nel campo dell’ematologia e le attività della sezione senese dell’Associazione Italiana contro leucemia, linfomi e mieloma.

Monica Bocchia

Ai partecipanti alla cerimonia è stata consegnata la medaglia dell’Ateneo come ringraziamento e riconoscimento del prezioso lavoro svolto. Circa cinquanta i presenti che hanno preso parte all’evento, fra appartenenti al corpo docente e al personale tecnico amministrativo e bibliotecario.

Adalberto Grossi

Alla cerimonia era presente il professor Adalberto Grossi, Rettore dell’Università di Siena dal 1979 al 1985, cui è stato consegnato il blasone decorato a lui dedicato; al professor Grossi è andato l’abbraccio sentito dei presenti.

La cerimonia si è conclusa con l’esibizione del coro dell’Università di Siena, diretto dalla professoressa Elisabetta Miraldi, che ha eseguito, oltre al Gaudeamus Igitur, brani anche della tradizione natalizia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here