Il prefetto di Arezzo Maddalena De Luca in visita a San Giovanni Valdarno

0

Il prefetto di Arezzo Maddalena De Luca in visita a San Giovanni Valdarno

E’ arrivata ieri mattina, il prefetto di Arezzo Maddalena De Luca a San Giovanni Valdarno per visitare il comune, confrontarsi con amministratori e forze dell’ordine e capire punti di forza e questioni che necessitano particolare attenzione. Ad accoglierla il sindaco Valentina Vadi e la giunta comunale con il vice sindaco Paola Romei e gli assessori Fabio Franchi, Nadia Garuglieri e Francesco Pellegrini. Presenti all’incontro anche il tenente Tommaso Forziato e il maresciallo Luca De Nicolò della compagnia carabinieri di San Giovanni Valdarno e l’ispettore Mirko Grifoni della polizia municipale. Il primo cittadino ha raccontato al prefetto la storia della città e del territorio mettendo in evidenza le bellezze artistiche e architettoniche, i luoghi di attrazione e di interesse. Ma anche il ricco tessuto produttivo, commerciale e imprenditoriale composto da piccole realtà e prestigiose aziende conosciute in tutto il mondo. Il Comune è anche sede di istituti scolastici superiori e accoglie ogni giorno circa 2500 giovani da tutto il Valdarno.

Il tenente e il maresciallo hanno poi elogiato il proficuo rapporto di collaborazione fra l’amministrazione e le diverse forze dell’ordine che ha portato, non solo ad un’effettiva riduzione della micro criminalità nella zona, ma anche ad una percezione di maggior sicurezza da parte degli abitanti, importante per la qualità della vita.

Il sindaco ha poi illustrato i tanti progetti attuati a San Giovanni, come l’implementazione del sistema di videosorveglianza nel Comune, quelli in fase di attuazione, i risultati ottenuti nel corso di questi anni, come l’azione di recupero dell’evasione fiscale e, soprattutto, ha posto l’attenzione sui tanti cantieri che si apriranno nel 2023 grazie ai molti finanziamenti ottenuti con i fondi Pnrr, i contributi regionali e le convenzioni con enti terzi.

“Ringrazio il prefetto di Arezzo, Maddalena De Luca, per la disponibilità che ha dimostrato nei confronti della nostra città”, ha commentato Valentina Vadi, sindaco di San Giovanni Valdarno. “Questa visita è stata l’occasione per farle conoscere, in maniera approfondita, la situazione economico produttiva di San Giovanni  Valdarno, il profilo commerciale, culturale e legato alla formazione e all’istruzione che connotano il nostro territorio urbano. Abbiamo fatto un punto sui bandi Pnrr, sulle gare in corso e su quelle già chiuse ottenendo una forte rassicurazione in termini di controllo e di supervisione generale da parte della Prefettura e dell’Arma dei carabinieri sulle operazioni di evidenza pubblica, onde evitare fenomeni di infiltrazione da parte della criminalità organizzata in opere pubbliche fondamentali per la nostra comunità cittadina. Inoltre un passaggio importante del colloquio che si è svolto nella sede del Comune ha riguardato la sicurezza urbana, l’implementazione del sistema di videosorveglianza e la collaborazione, sempre proficua, con la stazione dei carabinieri”.

“Un incontro importante – ha commentato il prefetto di Arezzo Maddalena De Luca – per conoscere un comune rilevante come quello di San Giovanni Valdarno e capire meglio il territorio e le sue sfaccettature. La vicinanza del Governo non è solo teorica ma anche pratica. Ribadisco tutto l’impegno mio e dei miei uffici per cooperare e vigilare su gare e aggiudicazioni che, purtroppo, sono attrattive anche per la criminalità organizzata. La sicurezza, sia come presenza sul territorio sia percepita, è il nostro principale obiettivo”.

Dopo l’incontro con gli amministratori, il vertice dell’ufficio territoriale del Governo di Arezzo si è recata alle aziende Visia Imaging che progetta, ingegnerizza e produce soluzioni hardware e software per la diagnostica clinica per immagini, con un focus specifico sull’oftalmologia, da poco entrata a far parte del gruppo multinazionale Topcon Healthcare, e Visia Lab, specializzata nella diagnostica di laboratorio. Un’occasione per incontrare e confrontarsi con una delle realtà imprenditoriali più interessanti della zona che esporta in tutto il mondo.

Prima di tornare ad Arezzo, anche la visita alla mostra “Masaccio e Angelico. Dialogo sulla verità nella pittura” promossa dal Comune di San Giovanni Valdarno e inserita nel progetto “Terre degli Uffizi” ideato e realizzato da Le Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze, all’interno delle rispettive iniziative Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei. L’esposizione, allestita al Museo delle Terre Nuove e al Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie, permette di cogliere la portata dell’opera che Masaccio e Angelico hanno introdotto nel mondo dell’arte. Da poco è stata prorogata fino al 5 febbraio.

“La visita alla Visia Imaging e Visa Lab – ha concluso il sindaco Valentina Vadi – ha consentito al Prefetto di conoscere da vicino una realtà produttiva ad alto valore tecnologico aggiunto in cui l’età media dei dipendenti è 35 anni; infine il prefetto ha potuto visitare la mostra dedicata a Masaccio e Beato Angelico esprimendo parole di elogio per questo progetto artistico-culturale. Ringrazio nuovamente il prefetto per le parole di apprezzamento che ha espresso, a più riprese, nei confronti della nostra città e della piena disponibilità alla collaborazione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here