Il PD di Arezzo aderisce alla manifestazione per la pace

0

IL COORDINAMENTO PROVINCIALE DEL PD DI AREZZO ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DI ROMA PER LA PACE

Questa guerra va fermata. Subito.

La pace rappresenta un valore fondante delle democrazie e della convivenza tra popoli.
Le violazioni del diritto internazionale e dei confini di uno Stato sovrano come l’Ucraina, aver calpestato qualsiasi regola di civile convivenza tra popoli, la violenza e le atrocità inaccettabili sui civili, donne e bambini, il rifiuto di ogni negoziato di pace, rappresentano solchi di disumanità che rendono impossibile non schierarsi e non lasciano spazio alla neutralità.

Siamo al fianco del popolo ucraino. Ora va fatto però, ogni sforzo diplomatico, in linea con l’Unione Europea e i nostri alleati, per far cessare la guerra e aprire un negoziato per costruire una pace che sancisca le ragioni delle vittime, dei profughi, riconsegnando una prospettiva di futuro e di ripartenza non solo ad un popolo ma a tutta l’umanità.

Per questo saremo presenti con molti iscritti, militanti, amministratori locali anche dal territorio della della provincia di Arezzo alla grande manifestazione nazionale per la pace di sabato 5 novembre promossa da sindacati, associazioni e tanta società civile.

Saremo a Roma per il popolo ucraino e per gli altri popoli oppressi, per l’Europa, e per il popolo italiano che chiede pace e un mondo in cui si possa convivere senza ricorrere all’uso della forza.

Saremo a Roma solo con la bandiera della pace insieme ad altre migliaia di associazioni da ogni parte del territorio nazionale.

EVEN MORE NEWS