Il Liceo artistico di Cortona vince il bando di cinema per la scuola e gira un film

0

IL LICEO ARTISTICO DI CORTONA VINCE IL BANDO DI CINEMA E IMMAGINI PER LA SCUOLA E GIRA UN FILM

Il Liceo Artistico Luca Signorelli di Cortona è riuscito a vincere, con la propria proposta, un importante finanziamento economico per il bando “Il linguaggio cinematografico e audiovisivo come oggetto e strumento di educazione e formazione” indetto da Cinema e Immagini per la Scuola, ente del MiC Direzione Cinema e Audiovisivo, e del Ministero della Pubblica Istruzione e del Merito.

Il Liceo Artistico Audiovisivo e Multimediale cortonese, nato ormai sette anni fa, che quotidianamente affronta i temi trattati dal bando, non si è lasciato sfuggire l’occasione e  ha proposto un progetto articolato che coinvolgerà importanti realtà del territorio. Ne nascerà un cortometraggio, costruito passo per passo dai ragazzi delle classi intermedie insieme alla prestigiosa casa di produzione aretina “Poti Pictures” che coordinerà, insieme ai professori d’indirizzo, la fase di scrittura e realizzazione del film.

Il premiato metodo della Poti Pictures prevede la realizzazione di opere cinematografiche utilizzando il mezzo audiovisivo come strumento di comunicazione ed inclusione.

Il progetto sarà articolato in una prima fase di formazione dei ragazzi che avrà inizio nel mese di febbraio, con incontri specifici con esperti del settore e critici cinematografici.

Le riprese e la produzione vera è propria del cortometraggio, a cura della Poti Pictures, si svolgeranno nel centro cittadino di Cortona nel mese di ottobre e vedranno impegnati nella realizzazione del backstage alcuni fotografi individuati dal Cortona On The Move che immortaleranno il dietro le quinte insieme ad altri studenti del Liceo.

Per Novembre il cortometraggio dovrebbe essere montato e quindi, a stretto giro, presentato alla popolazione della cittadina etrusca e ai ragazzi delle scuole medie del comune di Cortona.

Lo scopo, oltre quello di educare i ragazzi al mezzo cinematografico, rendendoli protagonisti dell’atto creativo, sensibilizzandoli verso importanti tematiche sociali ed etiche, è quello di far lavorare gli studenti attivamente “sul campo” realizzando un vero e proprio set in cui i ragazzi assumeranno i principali ruoli della produzione cinematografica. In bocca al lupo ragazzi e ai professori coinvolti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here