Il gatto Giuliano appare sulla pagina Facebook del presidente Giani

0

Il gatto Giuliano sulla pagina Facebook del presidente Giani. 

“Giuliano è un gatto speciale. A Castiglion Fiorentino consola le persone che soffrono con coccole e fusa. Qualche settimana fa si è ammalato e grazie alla solidarietà di tanti è stato operato e ora sta bene”. Così sulla pagina facebook del presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, in merito alla vicenda di Giuliano, il micio del paese di Castiglion Fiorentino, accolto dalla Misericordia, con l’innata capacità di consolare le persone durante i funerali con fusa e coccole, che è stato curato grazie ad alcuni castiglionesi che hanno contribuito all’operazione. Giuliano arrivò ferito tre anni fa alla sede della Misericordia di Castiglion Fiorentino dove fu accolto dai volontari, portato dal veterinario e rimesso in forze. Da quel giorno, durante i funerali, ha sempre saputo consolare le persone, avvicinandosi per qualche carezza. Poco fa, però, il felino si è ammalato di nuovo. È partito un appello sui social per aiutare l’amico a quattro zampe, rivolto ai concittadini e a chiunque volesse far parte della colletta. In molti hanno risposto e in poche ore la gara di solidarietà ha raggiunto la cifra necessaria, circa 400 euro, per l’intervento. Giuliano è stato operato la scorsa settimana in una clinica di Arezzo, oggi sta bene ed è infine tornato al negozio, dove i proprietari lo hanno adottato. Una disavventura a lieto fine, che ricalca perfettamente lo spirito del Natale, a cui anche il presidente della Regione Eugenio Giani ha reso omaggio tramite social: “Giuliano è un gatto speciale” ha scritto su facebook, postando una foto del felino tigrato.

In merito la dichiarazione dell’assessore all’Ambiente, Francesca Sebastiani: “Da sempre il comune di Castiglion Fiorentino pone attenzione nei confronti delle colonie feline. Il gatto è diventato ormai icona di tenerezza sfatando il vecchio mito della diffidenza tipica dei felini e grazie a questa bella storia di Natale capiamo come gli animali, e in questo caso, il gatto, sono parte integrante della nostra comunità.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here