I ragazzi del Tennis Giotto in evidenza ai Campionati Italiani Giovanili

0
Tennis Giotto - Ciacci, Andreani e Roveri

I ragazzi del Tennis Giotto in evidenza ai Campionati Italiani Giovanili

Il circolo aretino ha centrato una semifinale e due quarti di finale nelle categorie Under12 e Under14

La manifestazione ha impegnato Brando Andreani, Raffaele Ciurnelli, Lorenzo De Vizia e Zeno Roveri

AREZZO – Una semifinale e due quarti di finale per i ragazzi del Tennis Giotto ai Campionati Italiani Giovanili. Quattro atleti del circolo aretino delle categorie Under14 e Under12 hanno goduto dell’opportunità di scendere in campo nella più importante manifestazione individuale nazionale e, confrontandosi contro avversari di tutta la penisola, sono riusciti ad avanzare nei rispettivi tabelloni e a dimostrare un ottimo livello di preparazione.

I risultati più rilevanti sono arrivati dai campionati Under14 ospitati dal Tennis Club Lombardo dove Raffaele Ciurnelli e Lorenzo De Vizia del 2008, accompagnati dal maestro Giacomo Grazi, sono riusciti a confermarsi tra i tennisti più promettenti d’Italia. Questi due atleti hanno unito le forze nel doppio e, dopo aver vinto tre incontri, si sono arresi solo in semifinale per 6-2 e 6-2 contro la coppia testa di serie n.1 formata da Antonio Marigliano e Salvatore Tartaglione che ha poi vissuto la gioia di conquistare il tricolore. A livello individuale ha invece brillato soprattutto Ciurnelli che, di successo in successo, è arrivato fino ai quarti in cui è stato protagonista di un combattuto match contro Noah Canonico del Country Club Cuneo (testa di serie n.2) in cui si è arreso solo al terzo set, mentre De Vizia ha ottenuto una bella affermazione al primo turno del tabellone e si è successivamente fermato ai sedicesimi. Sui campi del Tc Milano Bonacossa sono invece andati in scena i campionati Under12 con Brando Andreani e Zeno Roveri del 2010 che, allenati da Giovanni Ciacci, hanno vissuto la loro prima esperienza nella manifestazione nazionale e sono comunque riusciti a trovare soddisfazioni. Il tabellone individuale ha visto emergere soprattutto Roveri che è rientrato tra i migliori otto d’Italia in virtù di una bella scalata fino ai quarti di finale in cui ha ceduto il passo a Giuseppe Samarelli del Country Club Molfetta (testa di serie n.3). Andreani, invece, è arrivato fino ai sedicesimi dopo una bella vittoria all’esordio. Questi due tennisti hanno poi giocato insieme anche nel doppio con un sorteggio sfortunato che, agli ottavi, li ha visti opposti alla testa di serie n.1 formata dalla coppia Giorgio Ghia e Stefano Palanza che si è poi laureata campione d’Italia senza lasciare agli avversari nemmeno un set.

Tennis Giotto – Grazi, Ciurnelli e De Vizia

Questi quattro ragazzi del Tennis Giotto saranno ora chiamati a tornare in campo per vivere uno degli appuntamenti più attesi della stagione. Da venerdì 16 a domenica 18 settembre è prevista la fase interregionale di macroarea dei campionati a squadre che vedrà sfidarsi le migliori formazioni giovanili emerse da tutti i campionati regionali: il circolo aretino sarà impegnato su un doppio fronte con l’Under12 che giocherà a Foligno schierando Andreani, Roveri, Pietro Bramanti, Giorgio Magi e Edoardo Mencarelli, e con l’Under14 che si misurerà a Pistoia con Ciurnelli, De Vizia e Gianmarco Cartocci. L’obiettivo per entrambe le squadre sarà di provare a centrare il pass per le finali dei Campionati Italiani in programma il fine settimana successivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here