Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne, le iniziative a Sansepolcro

0

Giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne, le iniziative a Sansepolcro.

In occasione del 25 novembre, giornata Mondiale contro la violenza sulle donne l’Amministrazione comunale di Sansepolcro ha organizzato una serie di eventi.

Il calendario di appuntamenti inizierà il 23 di novembre alle 21 con la presentazione del libro di Cinzia Della Ciana “MAD24, tragedia moderna di una mistica del seicento”. Nel corso della serata l’autrice, assieme ad Andrea Matucci, leggerà alcuni passaggi del libro, mentre le musiche saranno affidate alla maestra Laureta Cuku Hodaj al violino e sonorizzazioni di Roberta Vacca. Luogo dell’evento, organizzato dalla Commissione pari Opportunità e Fidapa Valtiberina, sarà la Sala Del Consiglio di Palazzo delle Laudi.

Il 25 novembre si aprirà con un appuntamento dedicato ai più giovani. Gli studenti delle classi terze della Scuola Media Buonarroti dipingeranno un albero secco di colore rosso, colore simbolo di questa ricorrenza. Questo sarà solo il via di una iniziativa ben più duratura: l’albero infatti, sarà lasciato in pianta stabile nel loggiato di Palazzo delle Laudi a disposizione di chiunque voglia appendere un fiocco rosso o bianco, un biglietto, un messaggio, in onore del genere femminile.

Alle 11:30 ci sarà l’appuntamento più sentito, la cerimonia nel giardinetto di via San Puccio dove sono state collocate dal comitato “Le ragazze e i ragazzi del ’60”, tre panchine rosse, a memoria di Silvia, Katia, Alexandra e tutte le donne vittime di violenza. Saranno ricordate le tre giovani vittime Valtiberine, alla presenza dei rappresentati dell’Amministrazione comunale, della Commissione Pari Opportunità e della popolazione che è invitata a partecipare. Per l’occasione saranno letti dei brani dall’attrice Caterina Casini e suonati dei brani dalla violinista Laureta Cuku Hodaj.

Sempre il 25 novembre alle 15:30 sarà inoltre inaugurata la mostra fotografica “Rosso Donna” a cura del Club Fotografico Sansepolcro in collaborazione con Riccardo Laurenzi. La mostra, allestita nella sala esposizioni di Palazzo Pretorio, sarà visibile fino al 4 dicembre prossimo.

Sabato 26 novembre alle 15:30, nella Sala conferenze della Biblioteca Comunale si svolgerà l’evento “Indossiamo tutti scarpe rosse” a cura del centro Antiviolenza Pronto Donna di Sansepolcro e Arezzo. Occasione in cui sarà possibile fare il punto sulla situazione provinciale e non solo. La conferenza approfondirà temi importanti riguardanti anche i giovani e il genere maschile.

Dal 25 al 27 novembre Sansepolcro si tinge di rosso e bianco grazie all’iniziativa “Donne d’Autore”. Nel loggiato di Palazzo delle Laudi verranno stesi dei nastri rossi dove saranno attaccati, con delle mollette di legno, alcuni fogli bianchi con stampati brani dedicati alle donne. I nastri campeggeranno anche nella terrazza del Museo Civico e saranno appesi all’entrata della Biblioteca Comunale. Saranno coinvolti anche i commercianti del centro storico per poter creare un vero e proprio percorso appendendo nelle vetrine dei negozi, da Porta Fiorentina a Porta Romana, il nastro rosso con i testi di letteratura dedicati alle donne.

Nello stesso fine settimana sarà possibile prendere parte all’iniziativa “Un caffè e una rosa rossa”. Tutti i cittadini sono invitati a lasciare un “caffè sospeso” per una donna. Un gesto semplice e gentile per ricordare che è dai piccoli gesti che nascono grandi cose. Iniziativa questa sposata anche dagli altri comuni della Valtiberina e che assume quindi una valenza territoriale.

 

L’amministrazione comunale ringrazia tutti coloro che hanno preso parte alle varie iniziative ideate anche con lo scopo di creare, e/o in alcuni casi rafforzare, delle importanti e fondamentali reti di collaborazione, per unire diverse realtà con un unico scopo, quello di sensibilizzare più persone possibili nei confronti di un tema sempre troppo attuale, come quello della Violenza di genere.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here