Gabriele Mealli della Chimera Nuoto in nazionale per la Coppa Comen

0

L’aretino è stato convocato nel gruppo degli “azzurrini” per la manifestazione internazionale giovanile

Classe 2007, Mealli vivrà le emozioni del debutto in nazionale in una stagione ricca di ottimi risultati

AREZZO – Gabriele Mealli della Chimera Nuoto convocato dalla nazionale per la Coppa Comen – Mediterranean Cup. I buoni risultati raggiunti agli ultimi campionati italiani hanno permesso all’atleta aretino di rientrare nella ristretta cerchia dei ventisette “azzurrini” che, da venerdì 16 a domenica 18 giugno, saranno impegnati in una delle più importanti manifestazioni giovanili internazionali. La sede della gara sarà la greca Larissa dove si confronteranno le nazionali di Paesi europei, africani e asiatici affacciati sul Mar Mediterraneo, con la squadra italiana che proverà a difendere la vittoria ottenuta nel 2022.

Classe 2007, Mealli è alla prima chiamata in azzurro a compimento di un percorso di crescita dove con impegno, talento e passione è riuscito a competere fino ai massimi livelli della categoria Ragazzi. L’ultima stagione indoor era stata aperta dalla premiazione ai Campionati Toscani Giovanili per l’eccellenza della prestazione registrata nei 400 stile libero al termine di una manifestazione dove era riuscito a vincere ben cinque titoli regionali: nei 100, 200, 400, 800 e 1500 stile libero. La consacrazione è poi arrivata ai Campionati Italiani Giovanili che hanno visto l’atleta della Chimera Nuoto festeggiare il bronzo nei 400 stile libero e arrivare sesto nei 200 stile libero. Queste prestazioni hanno catalizzato le attenzioni dello staff tecnico della nazionale che, nel diramare le convocazioni per la Coppa Comen, hanno scelto di riporre fiducia anche in Mealli che avrà la responsabilità di rappresentare il nuoto tricolore a conferma della bontà della preparazione impostata al Palazzetto del Nuoto di Arezzo con i tecnici Marco Licastro, Adriano Pacifici e Mattia Esposito, supportati nella preparazione atletica da Matteo Cetarini e Luca Ricciarini. Particolari soddisfazioni sono arrivate anche per la Chimera Nuoto che potrà nuovamente schierare un proprio atleta in questa prestigiosa manifestazione internazionale dopo che, nel 2015, Elisa Fazzuoli riuscì nell’impresa di vincere ben tre medaglie (un oro, un argento e un bronzo). «Ringraziamo lo staff tecnico della nazionale coordinato da Marco Menchinelli per l’attenzione e la fiducia riposta nel nostro atleta che potrà vivere la grande emozione del debutto in azzurro – commenta Marco Magara, direttore sportivo e presidente della Chimera Nuoto. – Con passione e impegno quotidiano, Mealli ha dimostrato come sia possibile raggiungere grandi traguardi con un continuo miglioramento delle proprie prestazioni con cui è riuscito ad assestarsi tra le maggiori promesse del nuoto toscano e italiano».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here