Foiano, il 2023 e’ l’anno della scuola. In arrivo 7 milioni e 200 mila euro per il nuovo polo

0
Gabriele Corei

Foiano, il 2023 e’ l’anno della scuola

L’anno si apre con una notizia molto importante per la comunità 7,2milioni di euro per il nuovo polo scolastico di Foiano della Chiana

Grazie ad un progetto di alto profilo e di grande importanza il Comune di Foiano si è classificato al terzo posto di una graduatoria del Ministero dell’Istruzione a livello regionale e si è aggiudicato un finanziamento di 7,2 milioni  di euro  nell’ambito del programma PNRR Missione 4 – Istruzione e Ricerca – Investimento 1.1 “Piano per gli asili nido e scuole dell’infanzia” finanziato dall’Unione Europea – Next Generation EU.

Si tratta di una cifra finalizzata alla costruzione del nuovo polo scolastico per l’infanzia 0-6 anni. “Erano  ben 108 i progetti presentati a livello regionale, racconta Francesco Sonnati Sindaco di Foiano della Chiana, per cui il nostro risultato è ancora più significativo. Il progetto prevede la demolizione dell’attuale scuola materna “Alveare” di via Bruno Buozzi e la ricostruzione di un unico plesso Polo dell’infanzia integrato che ospiterà i bambini da 0-6 anni.

Il nostro progetto raccoglie in un unico edificio strutture del segmento 0-3 (nido) e del segmento 0-6 (materna) con la finalità di promuovere la continuità del percorso educativo e scolastico favorendo la conciliazione tra i tempi di lavoro dei genitori e la cura dei bambini.”

“Sarà una struttura completamente nuova, dichiara Gabriele Corei Assessore ai lavori pubblici, sicura, efficiente ed ecosostenibile, confortevole per i tanti bambini foianesi e non solo che la frequenteranno, una scuola che risponderà alle più moderne linee pedagogiche e ai più recenti indirizzi per i servizi educativi dell’infanzia. Già nei prossimi mesi porteremo avanti le procedure di affidamento della progettazione esecutiva e per l’avvio dei lavori. Il nuovo polo scolastico sarà pronto, in linea con le scadenze legate al PNRR il 31 dicembre 2025”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here