“Divertimento sano e sicuro: come consigliere comunale pronta a dare il mio contributo”

0

Dichiarazione del consigliere comunale Meri Stella Cornacchini

Quanto accaduto ad Ancona ha destato grande emozione e posto ancora una volta il tema del divertimento dei ragazzi: in quali forme possa svolgersi e con quali garanzie di sicurezza. Dobbiamo fare dunque un ragionamento a tutto tondo, magari coinvolgendo i giovani stessi e ascoltando le loro idee. Ad esempio, l’Associazione Futuro Aretino ha cercato in un recente passato di proporne alcune, proprio per rendere sani e piacevoli i legittimi momenti di svago.

Come consigliere comunale sono pronta a dare il mio contributo. E sono certa che in questo ruolo incontrerò la disponibilità dei colleghi: di conseguenza chiedo che le istituzioni cittadine competenti mettano in atto ogni verifica, e con il massimo scrupolo, per venire a conoscenza dello stato di agibilità dei locali notturni e che dei risultati di questa attività sia informato il Consiglio Comunale.

È così che i consiglieri, potranno, ad esempio, sapere se esistono eventuali lacune nel sistema dei controlli, nel rispetto della capienza dei locali, nell’età dei frequentatori, nella vendita di alcolici, nella condizioni in cui sono tenute le uscite di sicurezza. E sempre grazie a questo patrimonio di conoscenza potremo intervenire con opportune modifiche ai regolamenti comunali, per renderli ancora più efficaci in termini di prevenzione e nell’apparato sanzionatorio che dovrà colpire eventuali trasgressori.