Dimissioni di Sergio Staderini da amministratore Coingas

0

A seguito della notizia che è stata diffusa da alcune testate giornalistiche di Arezzo e provincia, in merito alle dimissioni dell’amministratore unico di Coingas Sergio Staderini, precisiamo quanto segue:
Le dimissioni si sono rese necessarie a causa di una incompatibilità nello svolgimento del suo ruolo di quadro direttivo presso Intesa SanPaolo. Il codice etico, di questo e di altri istituti bancari, vieta ai dipendenti l’assunzione di cariche apicali in società pubbliche e private. I motivi sono quindi soltanto tecnici e non politici, come invece è stato fatto intendere da alcune testate che hanno pubblicato la notizia senza chiedere riscontro al diretto interessato. Nessun “terremoto in Coingas”, soltanto un motivo burocratico che impedisce a Sergio Staderini di proseguire nell’incarico che gli era stato conferito nel 2016 come presidente, e dal 2017 come amministratore unico. Questo problema è emerso nel momento in cui Sergio Staderini, nel luglio 2017, a causa del noto accorpamento, è passato da Banca Popolare di Vicenza a Intesa San Paolo. Quest’ultima ha sollevato la conflittualità, nonostante Staderini fosse precedentemente autorizzato da Banca Popolare di Vicenza a ricoprire l’incarico presso Coingas. Sergio Staderini spiegherà personalmente tutti i dettagli della vicenda nella conferenza stampa dì lunedì 28 gennaio alle ore 11 presso la sede di Coingas in via Igino Cocchi 14 ad Arezzo.

Ufficio stampa Coingas S.p.A.