Defibrillation Day, seconda edizione di successo a Sansepolcro

0

Defibrillation Day, seconda edizione di successo a Sansepolcro

La Asl Toscana su est ha organizzato la seconda edizione di questo importante appuntamento formativo che ha come obiettivo cardine la diffusione della cultura dell’uso precoce del defibrillatore  semiautomatico nella popolazione per il primo soccorso all’arresto cardiaco sul territorio. La prima edizione si è svolta in piazza Grande ad Arezzo nel mese di maggio scorso, questa mattina invece, presso l‘Auditorium di Santa Chiara a Sansepolcro, in occasione del World Heart Day 2022 (giornata mondiale di prevenzione cardiovascolare) volontari, operatori e soccorritori del sistema emergenza/urgenza, medici e infermieri della Asl hanno spiegato a studenti a cittadini come si può salvare una vita grazie alle pratiche di primo soccorso.

“L’utilizzo tempestivo di un DAE – spiega il direttore del dipartimento Emergenza/urgenza della Asl Toscana sud est Massimo Mandò – consente, oltre che di evitare la morte di una persona, di ridurre drasticamente i danni conseguenti ad un arresto cardiaco. In caso di arresto cardiaco è necessario un duplice intervento: il massaggio cardiaco esterno e l’utilizzo del defibrillatore automatico esterno.”

Queste ed altre importanti informazioni sono state trasmesse ai presenti, soprattutto studenti delle scuole di Sansepolcro, che si sono alternati dalle 9 alle 13 in uno spazio in cui non solo era possibile seguire teoricamente, ma si poteva anche provare ad effettuare alcune manovre di primo soccorso grazie all’assistenza dei volontari.

Basilare resta sempre la prevenzione: la novità di questa edizione infatti è stata la presentazione di tante pratiche utili per evitare i malanni cardiaci, dall’alimentazione con la presenza dell’UOP Dietetica Professionale e Igiene Pubblica e Nutrizione alle dipendenze con furgo-point attrezzato.

EVEN MORE NEWS