Cortona, il canile intercomunale di Ossaia è sempre più una grande famiglia

0

Cortona, il canile intercomunale di Ossaia è sempre più una grande famiglia

Si stanno completando in questi giorni le operazioni di trasferimento dei nuovi «inquilini» nel Canile intercomunale di Ossaia. Mentre stanno per terminare i lavori di ampliamento della struttura, gli ambienti sono già in grado di accogliere i nuovi ospiti a quattro zampe.

Il canile intercomunale si allarga e diventa una famiglia ancora più grande, qui troveranno ospitalità (dopo il passaggio nel canile sanitario) gli animali rinvenuti nel territorio composto dai 15 comuni della Valdichiana aretina e senese. I lavori di ampliamento in corso sono proprio il frutto di questa nuova collaborazione e sono resi possibili grazie ad un finanziamento di 120mila euro. La conclusione era prevista per la fine di quest’anno, ma a causa delle precipitazioni atmosferiche l’inaugurazione è stata posticipata al mese di gennaio 2023.

Dopo il 31 dicembre la gestione associata vedrà il Comune di Cortona ente capofila grazie all’associazione Etruria Animals. Come concordato con il Comune di Montepulcianoattuale capofila della gestione associata del canile rifugio per conto dei comuni della Valdichiana senese – e con il servizio veterinario della Asl, entro la fine di quest’anno sarà completato il trasferimento e l’accoglienza degli animali nelle strutture esistenti, alcune delle quali di recente realizzazione. Per queste ultime opere il Comune di Cortona ha ricevuto un contributo regionale di 60mila euro.

Il canile rifugio di località Ossaia è aperto al pubblico dal lunedì al sabato dalle 9 alle 11 e dalle 16 alle 18, la domenica dalle 9 alle 11. Si ricorda alla cittadinanza che qualora si avvisti un cane vagante occorre contattare la Polizia municipale del territorio di competenza per attivare il servizio di cattura.

Tutti i cani provenienti dalle catture effettuate nei territori dei 15 comuni della Valdichiana aretina e senese, confluiscono nel canile sanitario intercomunale che si trova a Torrita di Siena (capofila della gestione è il Comune di Montepulciano). Eventuali cani di proprietà (quelli muniti di chip) verranno riconsegnati ai proprietari direttamente dagli operatori del canile sanitario. In questa struttura vengono effettuate le prime cure, le vaccinazioni, la sterilizzazione e l’apposizione di chip (se non presente). I cani vengono custoditi nel canile sanitario per un periodo tra i 30 e i 60 giorni, successivamente vengono trasferiti nel canile rifugio intercomunale di Ossaia, dove l’associazione provvede al mantenimento, alle cure, all’ambientamento e a mettere in atto tutte le attività finalizzate alle adozioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here